Il concerto dell’Epifania apre la stagione lirica 2020 di Chiaravalle

Il concerto dell’Epifania apre la stagione lirica 2020 di Chiaravalle

Da Bizet a Morricone passando per Gershwin e Mancini, e poi “Pagliacci” e “Il barbiere di Siviglia” nel format di Villa InCanto

CHIARAVALLE – Ultima iniziativa nel ricco programma delle festività natalizie e insieme primo evento culturale del 2020 sarà il concerto dell’Epifania in apertura della nuova stagione lirica, affidata all’associazione culturale Villa InCanto (partner da vari anni del Comune di Chiaravalle). Singolare ed emozionante il programma, che spazierà dalle più belle melodie dell’opera lirica e della musica da film ai classici napoletani, con autori quali Bizet, Massenet, Puccini, Strauss, Gershwin, Mancini, Morricone ed altri ancora. Il Maestro Riccardo Serenelli, direttore artistico della stagione, presenterà il concerto dirigendo il quintetto d’archi Beniamino Gigli e accompagnando al pianoforte i due solisti: il tenore Dario Ricchizzi, voce duttile e potente, e il soprano Francesca Ruospo, che ha rappresentato più volte il Teatro alla Scala nel mondo cantando anche alle Olimpiadi di Londra del 2012. Come sempre, non mancheranno le interazioni fra gli artisti e il pubblico, nota caratteristica del format di Villa InCanto. Appuntamento lunedì 6 gennaio alle 17.30 presso il Teatro Valle.

A seguire e nello stesso orario, domenica 26 gennaio sarà la volta di “Pagliacci”, dall’opera di Ruggero Leoncavallo, con al centro un attualissimo caso di femminicidio. Il 16 febbraio la stagione si concluderà con “Il barbiere di Siviglia”, dalla celeberrima e briosa opera di Gioachino Rossini. Il tutto nell’originale rivisitazione di Villa InCanto e con la partecipazione di un ensemble di dieci elementi orchestrali accanto al pianoforte del Maestro Serenelli e a splendide voci del panorama lirico internazionale: Hiroko Morita, Piero Giuliacci, Jorge Tello Rodriguez, Renato Cordeiro e Giulio Boschetti in “Pagliacci”, Maria Casado Mas, Matteo Jin, Carlo Giacchetta, Alessandro Battiato, Ferruccio Finetti nel “Barbiere”.

Per Francesco Favi, assessore alla cultura di Chiaravalle, “il format di Villa InCanto si sposa alla perfezione con un teatro versatile come quello chiaravallese, il cui pubblico negli anni ha sempre più apprezzato le intelligenti riletture delle opere proposte, semplificate nell’allestimento e nella durata ma con intatto il loro valore sia musicale che drammaturgico. E, a riprova della poliedricità di Villa InCanto, ecco questa imperdibile anteprima dell’Epifania con la sua commistione di classico e contemporaneo”.

Biglietti singoli per le due opere: interi 20 €, convenzionati 15 €, ridotti (under 14) 5 €. Abbonamenti: interi 35 €, convenzionati 25 €. Posto unico per il concerto dell’Epifania al prezzo speciale di 10 €.

Info e prenotazioni: 071 7451020 (botteghino teatro), 071 9499266/268 (ufficio cultura), 349 2976471 (Villa InCanto), teatro_valle@libero.it, info@villaincanto.eu

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: