Il Pd di Falconara: “Il sindaco Signorini è passata dalle liste civiche alla Meloni”

Il Pd di Falconara: “Il sindaco Signorini è passata dalle liste civiche alla Meloni”

FALCONARA – Dalla segretaria del Circolo Pd di Falconara, Loredana Pettinelli, riceviamo:
“Giorgia Meloni ha aperto ieri la campagna elettorale in Ancona. La presenza all’evento del direttore generale dell’USR Marche non ha meravigliato nessuno, viste le esternazioni di Felisetti in questi anni.
“Ha fatto notizia invece la presenza del sindaco di Falconara, Stefania Signorini, che ha avuto il desiderio di conoscere personalmente la Meloni.
“Vogliamo ricordare che la Signorini è stata eletta sindaco nel 2018 grazie ai voti di quattro liste civiche che, a suo dire, non avevano nessuna vicinanza con i partiti tradizionali.
Evidentemente in questi anni ha cambiato idea: “Sono venuta per conoscerla”, infatti ha dichiarato.
“Noi, come Partito Democratico, non abbiamo mai avuto dubbi sul “colore” di questa giunta che si era a suo tempo trincerata dietro le liste civiche.
“Oggi ci chiediamo: è questo il vero volto della sindaca di Falconara? Anche lei sente il richiamo del modello Meloni: donna delle istituzioni, vicina alla destra nazionalista e sovranista?
“Ieri la Meloni, con la sua dialettica infarcita di retorica, di “chiamata alle armi”, di nemici, ci ha dimostrato che ci si dimentica troppo spesso che chi aspira a vincere le elezioni si prepara a governare un paese, non una parte di esso.
Chi governa rappresenta lo Stato tutto, non solo i propri elettori”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: