Abitava a Marotta da meno di un anno la vittima dell’incidente sulla Cesanense

Abitava a Marotta da meno di un anno la vittima dell’incidente sulla Cesanense

MAROTTA – Un nuovo tragico incidente si è verificato, ieri mattina (martedì), lungo la strada provinciale Cesanense, nella zona delle Sterpettine.

Per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri della locale Stazione, poco prima delle 10, sono entrate in collisione una moto Yamaha 700 ed una Seat Ibiza, condotta da una donna di 67 anni.

Scattato l’allarme sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118 ma, purtroppo, nulla è stato possibile fare per salvare la vita al motociclista. Troppo gravi i traumi riportati nella caduta sull’asfalto, in seguito al violento impatto con l’auto.

La vittima è Dino Possanza, un operaio di 47 anni, originario di Sassoferrato e residente a Marotta dallo scorso anno. L’uomo lascia la compagna ed una bimba. Pochi minuti prima dell’incidente, in sella alla sua moto Yamaha 700, era partito dalla sua abitazione, diretto a Sassoferrato.

Per più di un’ora la strada provinciale Cesanense, nel tratto tra via Bastia e via Tomba, è stata interdetta al traffico per consentire prima i soccorsi e, successivamente i rilievi tecnici dell’incidente.

Nella foto: il luogo, lungo la strada provinciale Cesanense, in cui martedì mattina si è verificato il tragico incidente

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: