San Lorenzo in Campo Comune sempre più green: solare termico e fotovoltaico nella palestra

San Lorenzo in Campo Comune sempre più green: solare termico e fotovoltaico nella palestra

SAN LORENZO IN CAMPO – San Lorenzo Comune sempre più green. Dopo aver dato un nuovo ‘look’ e vita utile alla palestra comunale, la giunta Dellonti è passata alla fase impiantistica per la ‘green energy’.

I lavori sono terminati pochi giorni fa con l’allaccio ufficiale alla rete elettrica e hanno riguardato l’installazione in copertura di due importanti elementi per la produzione di energia ‘green’ a favore della struttura, ovvero il solare termico per la produzione acqua calda sanitaria e l’impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica.

Vanno ad aggiungersi ad altri interventi ‘green’ realizzati nella stessa palestra, nelle scuole, al teatro, mentre a breve partirà l’efficientamento energetico della pubblica illuminazione e degli altri edifici rimanenti compreso il municipio. «I lavori – spiega il sindaco Davide Dellonti – fanno parte dell’intervento generale di ristrutturazione ed efficientamento energetico della palestra.

Con questa ulteriore fase, si è andati ad implementare la richiesta energetica dell’edificio tramite l’energia gratuita e pulita derivante direttamente dal sole, una delle principali fonti energetiche rinnovabili, sia in termini di acqua calda sanitaria per le docce e spogliatoi, anche dell’adiacente spogliatoio dei campi da tennis che è stato collegato all’impianto, che in termini di fabbisogno di energia elettrica.

In questo modo oltre ad avere un risparmio nel consumo di gas-metano ed energia elettrica, facciamo anche del bene all’ambiente! Inoltre questi due ultimi impianti installati si aggiungono a un’ampia serie di interventi tutti rivolti a ridurre il fabbisogno energetico dell’edificio, i costi di gestione dell’impianto, le emissioni inquinanti in atmosfera e dare maggiore benessere interno ai ragazzi e sportivi che utilizzano l’impianto».

Il costo complessivo dell’intervento ammonta a circa 150mila euro: «E’ stato finanziato con risorse a fondo perduto da bando regionale per l’impiantistica sportiva e da un contributo senza oneri finanziari ottenuto dal Coni, Istituto Credito Sportivo. Inoltre, gli interventi realizzati di efficienza energetica ci stanno consentendo di attingere ad ulteriori importanti risorse derivanti dal conto termico del Gestore servizi energetici, sempre risorse a fondo perduto.

Nelle prossime settimane – conclude il sindaco Dellonti – verranno eseguiti anche gli interventi conclusivi relativi ai sistemi di oscuramento interno, che come quelli già realizzati saranno affidare a ditte locali». Intanto proseguono i lavori della nuova palestra-struttura polifunzionale, per un importo di 1,3 milioni di euro.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: