“A Falconara l’opposizione non vota il documento a tutela dei dipendenti di Marche Multiservizi”

“A Falconara l’opposizione non vota il documento a tutela dei dipendenti di Marche Multiservizi”

di MARCO GIACANELLA*

FALCONARA – Nella seduta consiliare di ieri la maggioranza ha approvato la mozione presentata dal sottoscritto per la tutela dei lavoratori ‘falconaresi’ di Marche Multiservizi Falconara.

Il documento presentato dal sottoscritto impegnava la Giunta Brandoni ad adoperarsi “nelle sedi istituzionali e nei confronti degli altri interlocutori interessati, con gli strumenti ritenuti più idonei, affinché l’attuale complesso aziendale di Marche Multiservizi Falconara Srl, comprensivo di tutte le risorse umane impiegate nonché dell’intero compendio patrimoniale con il know how e le risorse strumentali e logistiche funzionali ad assicurare la fornitura dei servizi svolti senza soluzione di continuità, vengano compiutamente trasferiti, mediante l’operazione societaria ritenuta più adeguata, al soggetto al quale saranno affidati, mediante procedura in house, i servizi di competenza dell’ATA 2 di Ancona”.

L’opposizione ( PD e CIC) si sono alzati dai propri scranni e non hanno votato la mozione con la pretestuosa motivazione che non erano a conoscenza della costituzione del nuovo soggetto Marche Multiservizi Falconara.

Poiché la notizia era già apparsa nei quotidiani locali tempo orsono è evidente che siamo in presenza di una scusa al solo scopo di evitare di prendere posizione su un argomento a loro non congeniale senza le “istruzioni” dal PD anconetano o regionale.

Ciò è comprensibile visto che la “mala gestio” del centrosinistra falconarese aveva quasi portato la società Cam quasi sull’orlo del fallimento opponendosi finanche alla cessione della società in Marche Multiservizi.

Al contrario la scelta della Giunta Brandoni si è rilevata azzeccata garantendo il mantenimento dei livelli occupazionali, la salvaguardia del patrimonio e della qualità del servizio.

Ci dispiace per l’opposizione ma la stella polare dell’agire della maggioranza di centrodestra falconarese e solo l’interesse della Città e dei Falconaresi lasciamo a loro le chiacchiere e le sterile polemiche.

*Consigliere comunale Uniti per Falconara

Nella foto: i banchi dell’opposizione deserti al momento del voto

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it