Approvato a San Costanzo il bilancio di previsione per il triennio 2023-2025

Approvato a San Costanzo il bilancio di previsione per il triennio 2023-2025

SAN COSTANZO – Approvato ieri in Consiglio comunale   il bilancio di previsione finanziario per il triennio 2023-2025. Soddisfatto il Vice Sindaco con delega al bilancio, Omar Ciani (nella foto), che da inizio mandato è sempre riuscito a far rispettare il termine di approvazione entro il 31/12.

Una bella risposta ai cittadini che evidenzia la serietà e l’impegno della Giunta di evitare perdite di tempo, la gestione in dodicesimi e l’eventuale dilatazione delle tempistiche della pubblica amministrazione. Così facendo infatti gli uffici potranno sin dal primo giorno di gennaio lavorare serenamente sui propri capitoli di bilancio, e la ragioneria potrà anticipare il delicato lavoro della rendicontazione per poter portare in consiglio comunale l’approvazione del consuntivo per la conseguente applicazione dell’avanzo.

Manovra tributaria INVARIATA

Nonostante il peso del caro energia, dell’inflazione e l’aumento dei prezziari che impattano su opere e lavori pubblici, la manovra di bilancio non prevede nessun aumento di aliquote né per quanto riguarda l’Irpef né per l’IMU, lasciando dunque invariata la pressione fiscale sui nostri cittadini.

APPROVAZIONE DUP E OPERE PUBBLICHE

Oltre allo schema di bilancio è stato approvato anche il documento unico di programmazione dove al suo interno sono previste per il 2023 le seguenti opere pubbliche:

+ 1.360.000€ Efficientamento energetico per la pubblica illuminazione su tutto il territorio comunale;

+ 380.000 € Realizzazione centro sociale località Solfanuccio;

+ 50.000€ (contributo statale) per efficientamento energetico degli impianti sportivi comunali all’aperto (parchi e piste polivalenti).

Un 2023 centrato principalmente su politiche ambientali “green” che non ruberanno spazio agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio, non tralasciando nuovi investimenti a favore della collettività.

Previsto anche un contributo di 5.000€ per il locale gruppo di protezione civile CVT San Costanzo in vista della nuova convenzione che passerà in Giunta nei prossimi giorni al fine di garantire un servizio di sicurezza e di prevenzione maggiore in caso di necessità.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: