La Galleria d’arte Grida propone una mostra collettiva dedicata agli artisti locali

La Galleria d’arte Grida propone una mostra collettiva dedicata agli artisti locali

JESI – La Galleria d’arte contemporanea Grida inaugura sabato 10 dicembre, alle ore 17, la sua prima mostra collettiva dedicata ad alcuni degli artisti locali più significativi.

“Dopo la nostra prima personale dedicata al fotografo modenese Mauro Maletti, abbiamo deciso di dare spazio per la prima volta esclusivamente agli artisti locali che riteniamo tra i più interessanti per lavoro e ricerca. A questa ne seguiranno altre perché la nostra Regione è ricca di personalità affermate a livello nazionale o internazionale, ma che spesso necessitano di essere conosciute proprio dagli stessi marchigiani”.

Ci saranno le opere e le incisioni di Carlo Iacomucci, le fotografie di Paolo Monina, gli acquerelli di Simona Bramati, le sculture di Daniele Baldoni e Alessio Discepoli, le illustrazioni di Fatma Ibrahimi e le opere di Bob Money, Claudia Carnazzola, Juri Lorenzetti e Paolo Consonni.

GRIDA è un progetto di Lucia Paciarotti e Matteo Stronati. Un nuovo spazio dedicato alla pittura, alla fotografia e alla scultura con la voglia di proporre sia artisti storicizzati presenti a livello museale che emergenti del panorama italiano ed internazionale di varie tendenze artistiche. Si trova a Jesi in via Pergolesi, 32, la vecchia “via degli Orefici”, nel cuore del Centro storico di Jesi, una zona da sempre dedicata alle botteghe e ai negozi con un carattere particolare.

L’esposizione sarà visitabile dal giovedì alla domenica per tutto il mese di dicembre. Le opere saranno in vendita.

GALLERIA GRIDA – Inneschi d’Arte – Via Pergolesi, 32 – Jesi (AN)

Contatti: Lucia +39 338 161 1179 – Matteo + 39 349 353 9112 – Mail: galleriagrida@gmail.com

Nella foto: la gallerista Lucia Paciarotti con l’artista Carlo Iacomucci

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: