Fano sempre più sostenibile, arrivano i monopattini

Fano sempre più sostenibile, arrivano i monopattini

FANO – Fano sempre più sostenibile. I monopattini alla conquista della città. Parte da oggi la nuova iniziativa promossa dall’Amministrazione fanese che mette a disposizione della città una dotazione di 200 monopattini elettrici. In questa fase di sperimentazione il gestore che si occuperà del servizio sarà la californiana Bird, già attiva in numerose città italiane. Monopattini che verranno posizionanti nei punti nevralgici della città come la stazione ferroviaria, stazione bus, mare e centro e parcheggi principali nei pressi del cuore cittadino. La velocità sarà di 20kmh nelle piste ciclabili e nelle zone più periferiche e scenderà a 6/km in centro storico e zona mare. A gestire il recupero e il bilanciamento dei monopattini sarà il courrier bike, totalmente sostenibile, Urbico.

“Con questa modalità sostenibile promuoviamo un trasporto responsabile che genera un impatto ambientale minimo – afferma il sindaco Seri – . E da questo non trae beneficio solo l’ambiente, ma anche i cittadini ed i turisti che, sperimentando questa formula, hanno un netto miglioramento della qualità della vita, una sensibile riduzione dell’inquinamento e dello stress associato agli spostamenti, migliorando la vivibilità e la viabilità delle strade, riducendo il traffico. Ci allineiamo ai trend dello sviluppo urbano, sostenendo uno strumento innovativo”.

“Il servizio – chiosa l’assessore alla Mobilità Urbana Fabiola Tonelli – rientra in un programma di valorizzazione e riqualificazione del contesto urbano all’insegna della mobilità sostenibile portato avanti dall’amministrazione comunale di Fano. L’elemento caratterizzante è che, trattandosi dello stesso gestore della città di Pesaro, i servizi saranno comunicanti. In sostanza si può sbloccare un monopattino in una delle due città, arrivare nell’altra e terminare così la propria corsa. In questo modo viene valorizzato ancora di più il tratto ciclabile Fano-Pesaro che può essere percorso con semplicità e piacere a bordo di questi mezzi sostenibili. Il futuro passa soprattutto da qui”.

Per utilizzare il monopattino occorre scaricare l’app di Bird sul telefono e creare un account. Una volta aperta l’app, ci si può indirizzare verso il monopattino più vicino e scansionare il codice Qr sul Bird per iniziare il viaggio. Arrivati a destinazione, il monopattino va lasciato in un luogo responsabile, evitando di bloccare marciapiedi o altri spazi pubblici. Pertanto, il monopattino può essere lasciato in qualsiasi punto della città o di Fano o di Pesaro e nelle zone d’appartenenza del Comune. Quindi si può concludere il viaggio tramite l’app. Dall’App si può consultare la mappa e trovare il mezzo più vicino a noi.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: