Da venerdì a Morro d’Alba torna il Lacrima Wine Festival

Da venerdì a Morro d’Alba torna il Lacrima Wine Festival

Concerti, teatro, danza, artisti internazionali e una grande prima nazionale con Cristina Donadio, nota attrice di Gomorra, che presenterà il progetto Appassionata, concerto spettacolo dedicato alle donne del Mediterraneo. Tantissimi gli appuntamenti anche nelle cantine del disciplinare della Doc Lacrima: si potrà dormire sotto le stelle tra i vigneti o assistere ad una mostra d’arte o ancora  ballare tra le viti

MORRO D’ALBA – Fervono i preparativi per il Lacrima Wine Festival dal 1 al 10 luglio a Morro d’Alba. La manifestazione, alla sua seconda edizione, celebra il connubio tra la musica del mondo e la Doc Lacrima, tra ruralità e cultura. Il Festival, oltre al borgo, coinvolge quattordici cantine di tutto il territorio del disciplinare Lacrima da Morro d’Alba a Senigallia da San Marcello a Monte San Vito. «L’idea del Festival nasce dalla volontà di rapportarsi al territorio ha affermato il direttore artistico dell’evento, Giovanni Seneca. Sono partito dal vino, dal percorso che fa: prodotto della terra che diventa prodotto raffinato, addirittura di lusso, capace di far conoscere il territorio al mondo. Dunque abbiamo pensato di portare le culture del mondo qua, fare di Morro d’Alba un crocevia di culture. Culture popolari che trovano espressioni nuove e multidisciplinari: musica, teatro, poesia, danza».

Si parte il 1° luglio a piazza Barcaroli con Voz e Violão, le musiche brasiliane di Luiz Mura (21.15), chitarrista emergente “mestizo” nel corpo e nell’anima. Nelle vene di Mura, infatti, scorre sangue giapponese, italiano, portoghese e brasiliano. Radici che egli esprime anche nella musica offrendo al pubblico l’opportunità di sperimentare e gustare un vero e proprio “umami”, parola giapponese che esprime i sapori armoniosi creati dalla combinazione di diversi ingredienti che lavorano perfettamente insieme. È così che Luiz Mura, con un grande fascino per la bossa nova, l’improvvisazione, il jazz e la musica tradizionale, cerca di collegare il Brasile con altre melodie e ritmi in tutto il mondo. Sempre il 1° luglio alle 22.15, il concerto-spettacolo del Livio Gianola Trio Baile Flamenco. Una performance all’insegna della musica spagnola per antonomasia, il flamenco, nei suoi aspetti più caratteristici: il ballo, la percussione e ovviamente la chitarra. Atmosfere cariche di pathos, passione e virtuosismo. Livio Gianola è l’unico chitarrista non spagnolo ad aver scritto musiche flamenco per il prestigioso Ballet Nacional de España. A Morro d’Alba il chitarrista-compositore di fama internazionale si presenta accompagnato dalle sole percussioni di Gabriele Gagliarini e con la partecipazione della danzatrice Lara Ribichini.

Durante la serata, in piazza Romagnoli (piazza del Comune) sarà allestito il banco da degustazione dei vini a cura dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier, Delegazione Jesi e Castelli).

Oltre al flamenco, a Morro d’Alba durante il Lacrima Wine Festival andranno in scena il tango argentino (9 luglio, Storie de Tango ore 22, con Trio Accord – Selene Pedicini, violino, Giovanna D’Amato, violoncello, Ezio Testa, fisarmonica, Melina Mourino e Luis Cappelletti, ballerini argentini), e la pizzica e la taranta salentine (2 luglio, Taranta Niura, ore 22, con Enrico Ambrosio, Luca De Giorgi, Bray Daniela, Giuseppe Delle Donne, Adriana Cucinella, Angelo Signore).

Non solo danza, per dieci giorni il borgo sarà un palcoscenico d’eccellenza. Quello scelto dall’attrice Cristina Donadio, conosciuta per aver interpretato la cattiva Scianel in Gomorra, per la prima nazionale di Appassionta, il 10 luglio un concerto-spettacolo dedicato alle donne del Mediterraneo attraverso le parole di Sofocle, Yourcenar, Lorca, Moscato, De Simone, Viviani, Patroni Griffi, Parrella contrappuntate dalle musiche originali di Giovanni Seneca e Mario Crispi, per la regia di Gigi Di Luca. Spazio anche alla musica klezmer il 3 luglio alle 21.30 con il Duo Nihz: Bobby Rootveld (chitarra, percussioni e voce) e Sanna van Elst (registratori e voce) musicisti olandesi con un legame estremamente forte con la musica ebraica. Il nonno di Bobby era infatti ebreo, unico membro della sua famiglia sopravvissuto alla Shoah. Per questo suonare musica ebraica per il Duo Nihz è soprattutto entrare in contatto con il proprio background, la propria storia e le proprie radici ed onorare queste radici. Serata di teatro, ancora dedicata alle donne, l’8 luglio alle 21.30 con il recital di Paola Giorgi “Bacco e Venere”. Questi gli eventi clou del Festival, ma tantissime saranno anche le iniziative collaterali che da pomeriggio a sera animeranno non solo il borgo di Morro d’Alba, ma anche le cantine di tutto il territorio del disciplinare del Lacrima. Quattordici le realtà produttive coinvolte: Vicari, Bolognini, Marotti Campi, Tenuta di Fra, Filodivino Wine Resort & SPA, Tenuta San Marcello, Vigna Degli Estensi, Cantina Mazzola, Cantina Fratelli Badiali, Cantina Badiali & Candelaresi di Samuele Ronconi, Cantina Romagnoli, Cantina Mezzanotte, Podere Santa Lucia, Cantina Marconi. Dal 1 al 10 luglio sarà possibile entrare in cantina per degustazioni e visite alle aziende vitivinicole aderenti. Tra le proposte speciali dei produttori: l’esperienza unica “Dormire sotto le stelle”, alla Tenuta di Fra (Morro d’Alba), addormentarsi in mezzo ai vigneti, sotto la tenda delle stelle. Tra le uve dolci, un tavolo ben posato, per due, antipasti marchigiani, il tramonto. Vino per tutta la notte e sveglia con i primi raggi di sole (dal 1 al 10 luglio su prenotazione). Da Filodivino Wine Resort & SPA (Morro d’Alba), venerdì 1 luglio, inaugurazione della mostra d’arte di Marta Mancini. La pittrice accompagnerà alla scoperta delle sue opere durante la visita guidata della cantina. Sabato 2 luglio, cantina Vicari Morro d’Alba, “Calici al tramonto”: un calice di vino e taglierino con prodotti tipici per godersi il tramonto sui vigneti, dalle 18.30 alle 21.00 su prenotazione. E ancora: mercoledì 6 luglio la cantina dei Fratelli Badiali curerà la degustazione dell’evento “Ciak and wine”, a piazza Barcaroli (Morro d’Alba). Proiezione sotto le stelle di “Un’ottima annata – A Good Year” (2006), di Ridley Scott, con Russell Crowe e Marion Cotillard (21.30). Sempre mercoledì 6 luglio, dalle 19.30 alle 21.30, alla Cantina Mezzanotte (Senigallia), “Stelle e Van Gogh, un aperitivo appennello – dipingi una serata divertente”.

Alla Tenuta San Marcello (San Marcello), giovedì 7 luglio la serata in collaborazione con il FAI  Jesi e Vallesina, “Le terre del vino”, visita guidata in cantina e spettacolo di danza, alle 19.30.  Venerdì 8 luglio e sabato 9 luglio alla Cantina Mazzola di Senigallia, “Visita in cantina e frantoio con degustazione” e Street food in vigna “Dal tramonto alle stelle”, dalle 18.00 alle 23.00. Infine, domenica 10 luglio, “Angolo divino”, immersi nel verde del vigneto della Cantina Marconi (Monte San Vito), per una serata in totale relax degustando i nostri prodotti abbinati agli ottimi preparati di Gastrobi di Loreto, dalle 19.00. Prenotazione obbligatoria.

Tantissime anche le iniziative organizzate dal Comune per tutta la cittadinanza, anche i più piccoli, come “I giochi di una volta” (laboratorio per bambini) e “La merenda di una volta” (merenda recuperando i sapori di un tempo), mercoledì 6 luglio dalle 17.00 alle 19.00 a piazzale Bersaglieri, a cura dell’associazione “Insieme si può fare” e dell’azienda “La zappa sui piedi” o “Una notte al museo”, lunedì 4 luglio, dalle 22.00 alle 24.00.

LACRIMA WINE FESTIVAL dal 1 al 10 luglio

programmazione settimanale del comune di Morro d’Alba

VENERDÌ 1 LUGLIO

SPETTACOLO NEL BORGO DOPPIO SPETTACOLO DI APERTURA DEL FESTIVAL

Alle 21.15 Piazza Barcaroli

Ore 21.15  VOZ E VIOLÃO

LUIZ MURA

Con un grande fascino per la bossa nova, l’improvvisazione, il jazz e la musica tradizionale, Luiz Mura cerca di collegare il Brasile con altre melodie e ritmi in tutto il mondo.

Ore 22.15 BAILE FLAMENCO

LIVIO GIANOLA TRIO

Banco da degustazione dei vini a cura dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier, Delegazione Jesi e Castelli)

SABATO 2 LUGLIO

MISTERO AL MUSEO E NEL BORGO

Ore 10-12/16-19, Museo Utensilia e Camminamento di ronda

 (Laboratorio per bambini dai 3 ai 11 anni)

 PASSEGGIATA MUSICALE

Lungo il camminamento di ronda, dal tramonto fino a notte inoltrata, con allestimento di candele e suggestive atmosfere.

Degustazioni pomeridiane di vino e prodotti tipici lungo il camminamento di ronda.

CENA NEI RISTORANTI DEL BORGO

 CENA IN BIANCO CON CALICE ROSSO

Dalle 20.00 Piazza Barcaroli

In occasione del Lacrima Wine Festival, vi aspettiamo per una serata sotto le stelle dedicata alla convivialità, all’ecologia e alla bellezza in uno dei borghi più belli d’Italia.

Prenotazioni del tavolo entro venerdì 1 luglio. Partecipazione gratuita.

Per info e prenotazioni: 328 5487491

 SPETTACOLO NEL BORGO

PIZZICA E TARANTA

TARANTA NIURA

Spettacolo di musica e danza

Ore 22.00 Piazzale Bersaglieri

DOMENICA 3 LUGLIO

 MISTERO AL MUSEO E NEL BORGO

Ore 10-12/16-19, Museo Utensilia e Camminamento di ronda

 (Laboratorio per bambini dai 3 ai 11 anni)

 PASSEGGIATA MUSICALE

Lungo il camminamento di ronda, dal tramonto fino a notte inoltrata, con allestimento di candele e suggestive atmosfere.

Degustazioni pomeridiane di vino e prodotti tipici lungo il camminamento di ronda.

CENA NEI RISTORANTI DEL BORGO

 SPETTACOLO NEL BORGO

 KLEZMER!

DUO NIHZ

Spettacolo musicale

Ore 21.30 piazza Barcaroli

Banco da degustazione dei vini per tutta la serata a cura dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier, Delegazione Jesi e Castelli)

 LUNEDì 4 LUGLIO

LETTURE ANIMATE PER BAMBINI

a cura della Biblioteca Comunale

ore 17.00-19.00 Giardino presso piazzale Bersaglieri.

PROGETTO VINUM –

Dalla Ricerca le nuove prospettive per un futuro ecosostenibile nella produzione vinicola

ORE 18.00 AUDITORIUM SANTA TELEUCANIA

Ospiti:

Rappresentante Regione

Alberto Mazzoni Direttore dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini

Rappresentante università di Camerino

Sindaco Enrico Ciarimboli

Rappresentanti delle cantine partecipanti al progetto

A seguire:

BRINDISI- DEGUSTAZIONE DEI VINI DELLE CANTINE PARTECIPANTI AL LACRIMA WINE FESTIVAL

CENA NEI RISTORANTI DEL BORGO

 UNA NOTTE AL MUSEO

Evento culturale

Ore 22-24 Museo Utensilia

MARTEDì 5 LUGLIO

Dalle 21.30 alle 23.

CHIESE APERTE- VISITA GUIDATA IN NOTTURNA ALLE CHIESE DEL BORGO

Visita guidata in notturna alla Chiesa di San Gaudenzio, San Benedetto e Santa Teleucania, fra tesori nascosti e leggende del nostro patrimonio artistico.

MERCOLEDì 6 LUGLIO

I GIOCHI DI UNA VOLTA (laboratorio per bambini)

LA MERENDA DI UNA VOLTA (merenda recuperando i sapori di un tempo)

ore 17.00-19.00

Luogo di svolgimento: Piazzale Bersarglieri

A cura dell’associazione “Insieme si può fare” e dell’azienda “La zappa sui piedi”.

 CIAK AND WINE

Ore 21.30 piazza Barcaroli

  • Un’ottima annata – A Good Year (2006)

Di Ridley Scott, con Russell Crowe e Marion Cotillard.

Brindisi finale.

GIOVEDì 7 LUGLIO

 PASSEGGIATA MUSICALE

Lungo il camminamento di ronda, dal tramonto fino a notte inoltrata, con allestimento di candele e suggestive atmosfere.

Degustazioni pomeridiane di vino e prodotti tipici lungo il camminamento di ronda.

 Dalle 21.30 alle 23.

VISITA GUIDATA IN NOTTURNA

Visita guidata in notturna al borgo storico e a tutti i siti di intesse culturale ed artistico. Si chiude con un brindisi finale offerto dalle cantine del territorio.

Prenotazione obbligatoria al 328 548791 (Assessorato Cultura e Turismo)

VENERDì 8 LUGLIO

 CACCIA AL TESORO FOTOGRAFICA

(Laboratorio per bambini dai 3 ai 11 anni)

Ore 16-19, Museo Utensilia e Borgo storico

PASSEGGIATA MUSICALE

Lungo il camminamento di ronda, dal tramonto fino a notte inoltrata, con allestimento di candele e suggestive atmosfere.

Degustazioni pomeridiane di vino e prodotti tipici lungo il camminamento di ronda.

CENA NEI RISTORANTI DEL BORGO

 SPETTACOLO NEL BORGO

BACCO & VENERE

PAOLA GIORGI E CHRISTIAN RIGANELLI

Musica e poesia

ORE 21.30 Piazza Barcaroli

La poesia e il vino in uno spettacolo che è un sorso di emozioni e sensazioni alla ricerca di un piacere. Sono stati scelti alcuni, tra i tanti autori che hanno ispirato la loro opera alla nobiltà del vino. Da Ovidio a Trilussa, da Verdi a De Andrè secoli di letteratura e musica allietando lo spirito con il sentimento dell’amore.

 Banco da degustazione dei vini per tutta la serata a cura dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier, Delegazione Jesi e Castelli)

 SABATO 9 LUGLIO

 CACCIA AL TESORO FOTOGRAFICA

(Laboratorio per bambini dai 3 ai 11 anni)

Ore 10-12/16-19, Museo Utensilia e Borgo storico

PASSEGGIATA MUSICALE

Lungo il camminamento di ronda, dal tramonto fino a notte inoltrata, con allestimento di candele e suggestive atmosfere.

Degustazioni pomeridiane di vino e prodotti tipici lungo il camminamento di ronda.

ORE 18.45 PRESENTAZIONE DELLA GUIDA

35 BORGHI IMPERDIBILI DELLE MARCHE (ed. del Capricorno)

Con Andrea Carpi, autore della guida.

Presso CALICI AL TRAMONTO in Cantina Vicari.

Un calice di vino e il tramonto accompagnano la presentazione della Guida dedicata ai borghi più suggestivi delle Marche.

CENA NEI RISTORANTI DEL BORGO

 SPETTACOLO NEL BORGO

 STORIE DE TANGO

Trio ACCORD

Selene Pedicini, violino                                                                                                                                                                                               Giovanna D’Amato, violoncello                                                                                                                                                                                                      Ezio Testa, fisarmonica

Melina Mourino e Luis Cappelletti, ballerini argentini

 ORE 22.00 Piazza Barcaroli.

Storie de Tango è uno spettacolo di musica e danza che reinterpreta e racconta il Tango Argentino di Astor Piazzolla, il compositore oggi più conosciuto, eseguito e amato in tutto il mondo.

Banco da degustazione dei vini per tutta la serata a cura dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier, Delegazione Jesi e Castelli)

DOMENICA 10 LUGLIO

CACCIA AL TESORO FOTOGRAFICA

(Laboratorio per bambini dai 3 ai 11 anni)

Ore 10-12/16-19, Museo Utensilia e Borgo storico

PASSEGGIATA MUSICALE

Lungo il camminamento di ronda, dal tramonto fino a notte inoltrata, con allestimento di candele e suggestive atmosfere.

Degustazioni pomeridiane di vino e prodotti tipici lungo il camminamento di ronda.

PROFUMO DI UNA TERRA

Degustazione e incontro con tutte le cantine partecipanti al Lacrima Wine Festival

DALLE 18.00, Piazza Romagnoli

DEGUSTAZIONE CON LE CANTINE PARTECIPANTI AL LACRIMA WINE FESTIVAL

CENA NEI RISTORANTI DEL BORGO

 SPETTACOLO NEL BORGO

 APPASSIONATA

Concerto spettacolo

Piazza Barcaroli

Con

Cristina Donadio – Voce recitante

Mario Crispi – Fiati etnici

Giovanni Seneca – Chitarra classica,  Chitarra battente

Francesco Savoretti – Percussioni

Adattamento e Regia

Gigi Di Luca

Lei, donna, madre, figlia, schiava, terra, acqua. Lei mediterranea.

Il concerto spettacolo in forma di reading è un omaggio alla donna del Mediterraneo , ai porti e ai luoghi in cui la sua essenza è viva, alla sua eterna bellezza e alla sua grazia resistente ed Appassionata.

In collaborazione con Adriatico mediterraneo Festival

Banco da degustazione dei vini per tutta la serata a cura dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier, Delegazione Jesi e Castelli)

 ITINERARI ENOLOGICI – CULTURALI

Percorsi dedicati alla scoperta del gusto e dei profumi delle terre del vino Lacrima, unendo la cultura allo sport e benessere.

 BIKE & WINE

Saranno organizzati due tour in mb con degustazione in cantina, con guida.

TREKKING & WINE

Saranno organizzati tour di trekking lungo i sentieri del Lacrima, con degustazione in cantina.

MORRO D’ALBA FRA ARTE, STORIA E PAESAGGIO.

Il percorso culturale intende approfondire la relazione tra la cultura mezzadrile e il paesaggio, legando la collezione del Museo Utensilia e le opere del Maestro della fotografia Mario Giacomelli, che si trovano al suo interno, al paesaggio e l’architettura rurale poste all’esterno, passando attraverso la tradizione orale del Canto rituale di questua del Cantamaggio. È previsto quindi che una parte del percorso si svolga in door e una in plain aire, conducendo alla scoperta del paesaggio marchigiano e il legame di questo con la cultura mezzadrile, la tradizione orale, l’architettura rurale e la sua evoluzione. Spostandosi dal borgo storico al Parco Chico Mendez, percorso da fare a piedi o in bicicletta (circa 300 metri), si accede all’area rurale che è caratterizzata da una vallata interamente coltivata con vitigno Lacrima.

Tutti gli itinerari possono essere svolti con guida o in autonomia, anche personalizzando l’escursione, seguendo i percorsi tracciati reperibili al link

https://www.morrodalba.com/escursioni-e-natura/

TUTTE LE SERE A MORRO D’ALBA:

  • Passeggiata musicale lungo il camminamento di ronda dal tramonto fino a notte inoltrata, con allestimento di candele e suggestive atmosfere.

VENERDÌ SABATO E DOMENICA:

 Degustazioni pomeridiane di vino e prodotti tipici lungo il camminamento di ronda a cura dell’Associazione Pro Morro.

 Apertura museale notturna 21.30-23.30

Visita dei sotterranei del castello, alla mostra di Mario Giacomelli e laboratori per bambini.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: