A Urbino presentato l’Itinerario dalla Corte del Duca Federico, nuovo prodotto turistico di Confcommercio Marche Nord

A Urbino presentato l’Itinerario dalla Corte del Duca Federico, nuovo prodotto turistico di Confcommercio Marche Nord

URBINO – Dalla chiesa di San Domenico a Cagli all’incantevole oratorio di San Giovanni a Urbino: proseguono le presentazioni dell’Itinerario dalla Corte del Duca Federico, nuovo prodotto turistico di Confcommercio Marche Nord, nell’ambito del progetto di promozione Itinerario della Bellezza nella provincia di Pesaro Urbino. Un percorso turistico in occasione del 600esimo anniversario della nascita di Federico da Montefeltro. In italiano e inglese, la guida conta quasi 100 pagine ed è corredata da meravigliose foto

Alla presentazione, nonostante i tanti impegni, non è voluto mancare il direttore della Galleria Nazionale delle Marche Luigi Gallo: «E’ questo un anno molto importante per Urbino, innanzitutto per le celebrazioni per i 600 anni dalla nascita del duca Federico da Montelfeltro. Sono tanti gli eventi, come la mostra ‘Federico da Montefeltro e Francesco di Giorgio: Urbino crocevia delle arti’, con opere straordinarie, e dal 15 luglio apriremo alcune nuove sale espositive al secondo piano di Palazzo Ducale. Si sta lavorando tutti con il massimo impegno; mi fa molto piacere questa nuova interessante pubblicazione di Confcommercio che contribuisce alla promozione del nostro meraviglioso territorio».

Dopo i saluti del presidente Angelo Serra, ad illustrare l’Itinerario, il direttore generale e ideatore Amerigo Varotti: «Continua il nostro ricco e costante percorso di promozione del territorio: l’altro giorno abbiamo presentato l’Itinerario del Silenzio e della Fede e oggi è la volta di un prodotto turistico con cui celebriamo Federico da Montefeltro e il fratello Ottaviano degli Ubaldini. Un percorso per sottolineare l’importanza della corte urbinate, capitale del Rinascimento italiano, attraverso le opere artistiche e di ingegno realizzate da Giovanni Santi, padre di Raffaello e l’architetto senese Francesco di Giorgio Martini.

Si muove da Urbino, all’interno della città ed i borghi dell’Itinerario della Bellezza, nei luoghi dove poter ammirare le opere più belle di Santi, come Cagli, Fano, Gradara e Urbino, e le più straordinarie fortificazioni e realizzazioni di Francesco di Giorgio Martini: Apecchio, Cagli, Fossombrone, Mondavio, Pergola, Sassocorvaro Auditore».

E il futuro è ricco di tanti altri progetti: «Posso confermare che Piobbico è il 17esimo Comune dell’Itinerario della Bellezza; nel 2023 diventeranno 20. Una crescita continua che dimostra la validità del nostro progetto, in grado di valorizzare e far conoscere il territorio e le sue eccellenze grazie all’utilizzo di tutti gli strumenti del marketing. Sarà una estate densa di appuntamenti: dal 17 al 21 giugno organizzeremo un press tour con la stampa nazionale e, per i 600 anni di Federico da Montefeltro altre due iniziative: una mostra a Cagli che inaugureremo a fine luglio e delle rappresentazioni teatrali in varie località».

Tra i partner, presente il gruppo Hera con Roberta Pè: «La collaborazione con Confcommercio va avanti proficuamente da anni. Siamo molto soddisfatti, perché fare rete è fondamentale». Il priore della Confraternita di San Giovanni Giuseppe Magnanelli si è soffermato su alcuni aspetti storico-artistici dell’oratorio, quindi l’intervento conclusivo dell’assessore al turismo del Comune di Urbino Roberto Cioppi: «L’attività di Confcommercio è molto preziosa e va nella direzione giusta. Con questi pregevoli volumi narra la bellezza e offre al visitatore e al turista degli itinerari straordinari. Credo che Federico sorrida e sia compiaciuto per i tanti eventi di qualità che vedono protagonista Urbino e più in generale il territorio. E’ un ottimo periodo per la nostra città, con tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo. Siamo veramente soddisfatti».

L’Itinerario alla Corte del Duca Federico è scaricabile nei siti: ascompesaro.it, lemarchediurbino.it

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: