Da mercoledì quattro nuovi mezzi elettrici per la pulizia del centro storico di Fano

Da mercoledì quattro nuovi mezzi elettrici per la pulizia del centro storico di Fano

I veicoli ‘green’ garantiranno un minor impatto ambientale e acustico, oltre ad un notevole risparmio energetico

FANO – Sono piccoli, silenziosi, ecologici e garantiscono un importante risparmio energetico. Sono i nuovi veicoli elettrici di cui Aset Spa si è dotata per lo spazzamento e lo svuotamento dei cestini da parte degli operatori ecologici, pronti a scendere in strada da mercoledì 9 marzo per la pulizia del centro storico di Fano.

Si tratta di quattro mezzi Goupil G4 ottenuti in locazione per un anno, ideali per percorrere le vie del centro assicurando – ai residenti e non solo – il minor impatto possibile in termini di emissioni inquinanti e acustiche. I veicoli raggiungono una velocità massima di 50 chilometri orari, ma soprattutto assicurano una silenziosità che chi abita in centro saprà di certo apprezzare. Esteticamente curati, i Goupil G4 sono una garanzia anche in ottica ‘green’, in linea con le politiche aziendali di Aset Spa, sempre attenta a fornire i propri servizi riducendo al minimo l’impatto ambientale e il consumo di energia.

I nuovi mezzi elettrici sono lunghi 3,69 metri, alti 1,89 e larghi 1,57 tenendo conto anche degli specchietti, per una portata massima di 7,13 quintali. Dimensioni contenute, dunque, ideali per attraversare il centro senza creare disagi. Grazie alla loro batteria al litio da 14,4 kWh, i Goupil G4 garantiscono un’autonomia di circa 135 chilometri, oltre a un tempo di ricarica di circa 6 ore e mezza. In questo modo verranno immesse 35 tonnellate di Co2 in meno ogni anno. In termini energetici sarà ora possibile consumare 3 tep (tonnellate di petrolio equivalenti) in meno nell’arco dei dodici mesi. Un enorme vantaggio per l’ambiente – considerando che l’energia in questione potrà essere prodotta anche con impianti a energia rinnovabile, anche fotovoltaici -, ma pure per la stessa società dei servizi, che grazie a questi nuovi mezzi elettrici spenderà il 75% in meno rispetto a prima.

Performanti e in linea con gli obiettivi di transizione ecologica, i Goupil G4 rappresenteranno anche una sorta di testo sul campo, in ottica di un possibile acquisto definitivo dopo il primo anno di locazione. Così Aset Spa assicura ai cittadini una risposta ambientale immediata, e può pondare sin da subito – in modo concreto – le proprie scelte future tenendo conto che i mezzi potrebbero essere utilizzati anche in altri contesti.

“Gli operatori, già adeguatamente formati, sono tutti entusiasti per questa novità – ha spiegato il presidente della società dei servizi Paolo Reginelli -, e così facendo procediamo spediti verso quel tipo di innovazione a cui l’azienda tiene molto. Grazie ai nuovi mezzi elettrici possiamo assicurare la massima qualità del servizio, ma con maggiori vantaggi per l’ambiente. Il fatto che siano estremamente silenziosi ci consente anche di arginare il problema dell’inquinamento acustico, senza considerare il notevole risparmio energetico, un valore aggiunto se si tiene conto dei costi energetici del momento”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: