Fine anno con i botti: raccomandazioni e divieti per un utilizzo sicuro e responsabile

Fine anno con i botti: raccomandazioni e divieti per un utilizzo sicuro e responsabile

SENIGALLIA – Come sempre, con l’avvicinarsi del Capodanno si intensifica l’utilizzo di prodotti pirotecnici. Purtroppo, nonostante le campagne di sensibilizzazione e gli interventi normativi, le statistiche rivelano come tale attività continui a essere svolta spesso con modalità inappropriate, senza l’osservanza delle necessarie cautele e il mancato rispetto delle dovute prescrizioni, con gravi conseguenze per l’incolumità sia degli utilizzatori che di coloro che gli sono vicini.

Pertanto l’Amministrazione comunale invita i cittadini a limitare al  massimo l’utilizzo dei cosiddetti “botti”, privilegiando l’impiego di articoli meno invasivi e pericolosi come quelli che valorizzano i giochi di luce e producono effetti scenici meno dirompenti. Ovviamente, anche per quest’ultima tipologia, vale la raccomandazione a un utilizzo responsabile e nei termini previsti dalla legge.

Durante l’utilizzo di qualsiasi prodotto pirotecnico, è richiesta la massima attenzione rispetto alla presenza di bambini e di altri soggetti deboli e si invita comunque  a evitare l’utilizzo di “botti” nei luoghi di aggregazione o affollati, nelle aree a rischio di propagazione degli incendi, e in prossimità di edifici e aree di valenza storica, archeologica, architettonica, naturalistica e ambientale.

Si ricorda, infine, che il  Regolamento Comunale di Polizia Urbana del Comune di Senigallia stabilisce il divieto di provocare lo scoppio di petardi, mortaretti e simili che arrechino disturbo o molestie (articolo 23) e di accendere polveri o liquidi infiammabili, fuochi artificiali, falò e simili o fare spari in qualsiasi modo o con qualunque arma nell’ambito dell’abitato senza autorizzazione di Pubblica Sicurezza rilasciata dall’Autorità competente (articolo 28)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: