Tennistavolo, senigalliesi tra alti e bassi

Tennistavolo, senigalliesi tra alti e bassi

I campionati a squadre si stanno ormai avviando alla conclusione

Tennistavolo, senigalliesi tra alti e bassi

SENIGALLIA – Nel girone “I” del campionato di serie C1 la squadra senigalliese incappa in un duro 5 a 1 subito dalla Libertas Siena (all’andata 5-2). La formazione guidata dal tecnico Nicola Falappa non è riuscita ad esprimersi al meglio in un campo comunque difficile come quello di Siena, squadra al secondo posto in classifica. Da dire che l’ indisponibilità di due dei titolari (Gorini Alec e Spinozzi Paolo) ha di certo penalizzato. Il punto è arrivato da Agostino Piacente.

In C2 bella partita tra il Tennistavolo Senigallia e gli “Juvenes” di San Marino, ospiti al Centro Olimpico: sfida al vertice della classifica che ha visto confrontarsi i senigalliesi, secondi, contro i primi, già promossi in C1. Il risultato è di 5 a 3 a favore di San Marino. Da evidenziare come la squadra è stata in partita fino al 3-3: i punti sono arrivati, uno a testa, da tutti e tre i giocatori: Luciano Massi, Marcello Azzoni, Lorenzo Fiorentini. In questo girone la lotta per la retrocessione è apertissima: oltre a Mogliano, Porto Recanati e Spiaggia di Velluto probabilmente dovrà retrocedere anche una tra San Benedetto e Camerino, appaiate in classifica.

In D1 la formazione C ha lottato fino all’ ultimo match a Sant’ Angelo in Pontano, cedendo però 5-4: tre punti di Fasulo, uno di Priori.

Infine, una bella vittoria è arrivata in D2 per la formazione C contro il Montemarciano: il risultato di 5-3 è stato conseguito da Federico Berluti e dalle “piccole” Susanna Berluti e Matilde Campanelli. Nell’ultima di campionato scontro diretto al vertice tra la tra la formazione A e Pesaro B che potrebbe determinare tre squadre a pari merito in D2 girone nord.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: