Rifondazione: “A Chiaravalle proponiamo un confronto per superare le polemiche ed affrontare i problemi dei giovani”

Rifondazione: “A Chiaravalle proponiamo un confronto per superare le polemiche ed affrontare i problemi dei giovani”

CHIARAVALLE – Non si placano le polemiche sulla situazione dei giovani a Chiaravalle e su quali rimedi adottare. Rifondazione Comunista torna sulla questione dopo la riposta di Moreno Bartolucci, segretario dell’Associazione Chiaravalle Domani, cosa distinta dal gruppo consiliare sempre denominato Chiaravalle Domani.

“Non ci dispiace – sostiene Rifondazione in una nota – di aver dato alla città l’occasione di una discussione, di una riflessione e, speriamo, di una progettualità sui giovani e la loro condizione.  Intanto, solo per la precisione, la nostra critica riguardava la risposta sciocca che l’amministrazione comunale ha dato ad un problema circoscritto, cioè l’eliminazione di alcune panchine  occupate da gruppi di giovani, non sempre attenti al decoro urbano e rispettosi della quiete dei vicini.

“L’episodio, minuscolo in sé, ci racconta però di casi  frequenti e di tanti giovani, soprattutto adolescenti che attraversano “l’età di mezzo” con grandi difficoltà e, sovente senza spazi e occasioni di ascolto. Questa nostra osservazione ha suscitato non poche prese di posizione a cominciare dalle tante associazioni di volontariato e azione sociale che, giustamente, offrono occasioni di impegno e di crescita.

“Proponiamo sin d’ora, con queste, un momento di confronto aperto per un progetto da rivolgere in particolare a queste fasce d’età e capace di coinvolgerle come protagonisti.

“L’associazione Chiaravalle Domani, polemizza con la nostra nota, illustrando le iniziative che l’amministrazione ha messo in campo, ma purtroppo evita un confronto di merito sui problemi, che nonostante l’impegno dell’ amministrazione, al quale per altro non sempre corrispondono i risultati, “purtuttavia“  restano sotto gli occhi di tutti. Cogliamo quindi -conclude la nota- l’occasione di invitare il segretario dell’associazione Chiaravalle Domani ad un confronto pubblico, per affrontare insieme, incrociando le riflessioni di quanti vorranno parteciparvi, questi problemi e per ricercare ulteriori soluzioni e nuove occasioni di partecipazione”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it