Dopo l’ondata di maltempo ancora tanti impegni per i vigili del fuoco nelle province di Ancona e Macerata

Dopo l’ondata di maltempo ancora tanti impegni per i vigili del fuoco nelle province di Ancona e Macerata

Per contribuire a far fronte ai numerosi interventi sono arrivati dalla Toscana 15 uomini e con 7 automezzi. Emergenza terminata nelle province di Pesaro, Ascoli Piceno e Fermo

ANCONA – Per contribuire a far fronte ai numerosi interventi richiesti in molti centri della regione, danneggiati dal maltempo degli ultimi due giorni, mercoledì sera sono arrivati a sostegno dei vigili del fuoco marchigiani, 15 uomini, con 7 automezzi, dalla Toscana. Un rinforzo particolarmente gradito dai comandi dei vigili del fuoco marchigiani che, dal pomeriggio di mercoledì a questa mattina, hanno effettuato nelle cinque province centinaia di interventi. Per l’esattezza ad Ancona 187, ad Ascoli Piceno e Fermo 116, a Macerata 11 ed a Pesaro Urbino 53.

Ma la situazione non si è ancora normalizzata, tanto che ad Ancona rimangono da effettuare 187 interventi ed a Macerata 25. Fortunatamente ad Ascoli Piceno, Fermo e Pesaro Urbino è già stata dichiarata la fine dell’emergenza.

Nelle foto: alcuni degli interventi effettuati questa notte nella zona di Jesi

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it