Città Creative dell’Unesco, avanzata la candidatura di “Senigallia Città della Gastronomia”

Città Creative dell’Unesco, avanzata la candidatura di Senigallia Città della Gastronomia

SENIGALLIA – Con il saluto del sindaco Maurizio Mangialardi, si è ufficialmente aperta questa mattina la giornata dedicata alla visita di Senigallia da parte delle delegazioni di ben 26 città della gastronomia legate al network della Città Creative dell’Unesco. L’iniziativa rientra nell’ambito dell’evento dedicato alle realtà marchigiane in occasione della XXIII Unesco Creative Cities Conference, inaugurato ieri a Fabriano.

“Siamo davvero molto felici di ospitare delegazioni provenienti da tutto il mondo – ha detto il sindaco Maurizio Mangialardidando loro la possibilità di ammirare la bellezza della nostra città, in particolare dei gioielli del nostro patrimonio culturale e artistico, e di apprezzarne la sua storia. Ma ciò che oggi vogliamo offrire ai nostri illustri ospiti è soprattutto la possibilità di approfondire la conoscenza del nostro settore enogastronomico, che grazie alla presenza in città di due chef stellati come Mauro Uliassi e Moreno Cedroni, nonché di un istituto alberghiero del calibro del Panzini, rende Senigallia unica a livello nazionale. E forti di questa unicità, crediamo siano ormai maturi i tempi per candidare Senigallia a Città della Gastronomia. Un ringraziamento particolare va a Francesca Merloni, promotrice di questo evento tanto bello e interessante quanto importante per comprendere le prospettive future delle nostre Marche”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it