Costituito anche a Chiaravalle il comitato per L’Alleanza popolare per la democrazia e l’uguaglianza

Costituito anche a Chiaravalle il comitato per L’Alleanza popolare per la democrazia e l’uguaglianza

CHIARAVALLE – È stata una bella giornata di discussione, di proposte, di confronto quella che domenica a Chiaravalle ha fatto incontrare chi ha risposto all’appello per “L’ALLEANZA PER LA DEMOCRAZIA E LA PARTECIPAZIONE”, l’invito che Anna Falcone e Tomaso Montanari hanno rivolto mesi fa al volontariato sociale, all’impegno civico, alla sinistra diffusa per costruire un progetto e una rappresentanza d’alternativa capace di dare forza e voce a questo mondo.

Una decina di interventi, persone che si incontravano per la prima volta, proposte concrete sul lavoro a partire dalla cancellazione della famigerata legge Fornero e del job acts, al ritorno dell’art. 18 e alla introduzione delle 35 ore; sui diritti a partire dalla scuola e dalla sanità da garantire universali e pubbliche; sulla giustizia; sulla fiscalità a cominciare dalla patrimoniale.

Soprattutto però la volontà di costruire questo percorso e questo soggetto promuovendo una reale e diffusa partecipazione democratica che liberi dal primato dei partiti e dai vecchi metodi che partoriscono leadership consunte.

Al termine dell’incontro indicati due portavoce provvisori (una donna e un uomo), redatto un report che insieme alle altre centinaia prodotti da appuntamenti come questo contribuiranno i primi di novembre ad arricchire l’assemblea prevista a Roma.

Nel frattempo la calendarizzazione di appuntamenti tematici per declinare nel territorio questi obbiettivi. Quanti sono interessati a partecipare potranno contattare i portavoce tramite l’indirizzo <alleanzadu.chiaravalle@gmail.com>, oppure la pagina fb del comitato “Chiaravalle – Alleanza Democrazia Uguaglianza”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it