A Trecastelli l’arte è sempre più donna

A Trecastelli l’arte è sempre più donna. La Commissione regionale pari opportunità ha visitato la mostra al museo Nori De’ Nobili

A Trecastelli l’arte è sempre più donna

TRECASTELLI – L’Ufficio di presidenza della Commissione regionale per le pari opportunità si è recato in visita alla mostra: “Dedicato a Nori – 22 artiste per Nori De’ Nobili”  ospitata presso l’omonimo Museo di  Trecastelli.

È stato possibile ammirare le opere delle artiste del Museo Alda Merini di Milano, che hanno realizzato significativi lavori che si ispirano alle due figure femminili protagoniste: Nori De’ Nobili e Alda Merini. Occasione, questa, per rivolgere l’attenzione alle arti e alla creatività femminile mettendo a confronto due artiste e due donne che attraverso l’arte le capacità hanno saputo imporsi nonostante le difficoltà della vita.

“Basta gettare uno sguardo scevro da pregiudizi su alcune opere esibite in questa mostra – ha detto Meri Marziali –  per comprendere che queste donne affrontarono l’arte e la vita da vere protagoniste. L’iniziativa dà il giusto risalto alle loro esperienze femminili che sono state in grado di trasformare una condizione di minorità sociale in una ragione di affermazione, di indipendenza creativa, tali da valorizzare sia le loro esistenze che la vita culturale del nostro Paese.

La vita di entrambe le artiste si contraddistingue per una partecipazione qualificante nel mondo della creatività, si dedicarono all’arte ciascuna con una diversa forma di espressione ma con vera passione e grinta difesero un talento e una professionalità conquistati nonostante i passaggi dolorosi delle loro esistenze.”

Presenti all’incontro oltre alla Presidente della Commissione Regionale P.O. Meri Marziali e alla vicepresidente Marcella Falà’, la senatrice Silvana Amati (promotrice dell’incontro e da sempre sostenitrice della figura dell’artista già dai tempi in cui era Presidente del Consiglio Regionale), il sindaco di Trecastelli,  Fausto Conigli, l’assessore comunale alla cultura Valentina Marinelli, il prof. Carlo Emanuele Bugatti, le commissarie Stefania Pagani e Sara CucchiariniI, Antonietta Masturzo e molte rappresentanti delle istituzioni locali.

Continua l’attenzione e il sostegno della Commissione Regionale Pari Opportunità verso iniziative culturali che possano valorizzare le opere della pittrice marchigiana Nori De’ Nobili sia come artista sia come donna dalla grande umanità e sensibilità.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it