Coronavirus / Altre 4 vittime e ricoveri in ospedale in costante aumento

Coronavirus / Altre 4 vittime e ricoveri in ospedale in costante aumento

ANCONA – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che, nelle ultime 24 ore, si sono verificati quattro decessi. Presso l’ospedale di Ascoli Piceno è deceduto un signore di 87 anni residente a Castel di Lama (Ascoli Piceno). All’ospedale di Fabriano si è verificato il decesso di una signora di 43 anni residente a Fabriano (Ancona). Presso l’ospedale di Fermo è deceduta una signora di 93 anni residente a Fermo. All’Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord di Pesaro si è verificato il decesso di un uomo di 86 anni residente a Mondolfo. Tutti presentavano patologie pregresse.

Tra i 42 degenti in terapia intensiva, ce ne sono 4 al Covid Hospital di Civitanova Marche (dove si trovano anche 10 pazienti in semi intensiva), gli altri sono a Torrette di Ancona, Marche Nord, Jesi, San Benedetto del Tronto. I pazienti in reparti non intensivi sono 232 (+28), quelli in aree di semi intensiva sono 96 (+24).

Gli ospiti nelle strutture territoriali sono 105, distribuiti nelle Rsa di Campofilone, Chiaravalle e Galantara.

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha anche comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3024 tamponi: 1934 nel percorso nuove diagnosi e 1090 nel percorso guariti.

I positivi sono 683 nel percorso nuove diagnosi (176 nella provincia di Macerata, 177 nella provincia di Ancona, 65 nella provincia di Pesaro-Urbino, 160 nella provincia di Fermo, 82 nella provincia di Ascoli Piceno e 23 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (86 casi rilevati), contatti in setting domestico (167 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (187 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (14 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/divertimento (41 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (8 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (16 casi rilevati), screening percorso sanitario (8 casi rilevati) e 2 rientri da altre regioni.

Per altri 154 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

LE TABELLE

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: