Una bomba a mano della seconda guerra mondiale rinvenuta sulla spiaggia di Cesano

Una bomba a mano della seconda guerra mondiale rinvenuta sulla spiaggia di Cesano

L’area è stata interdetta in attesa delle operazioni di bonifica previste per venerdì mattina

SENIGALLIA – Nella tarda mattinata di giovedì 25 aprile, nell’arenile del territorio comunale di Senigallia, all’altezza del numero civico 256 del lungomare Mameli, a Cesano, un passante ha rinvenuto un ordigno della seconda guerra mondiale  (una granata a mano).

La Prefettura di Ancona ha indicato le modalità e le competenze per le operazioni di bonifica programmate per la mattinata di venerdì 26 aprile.

In attesa di tali operazioni, il tratto di arenile è stato interdetto a persone e mezzi non autorizzati per un raggio di 50 metri. Le forze dell’ordine, la Capitaneria di porto e la Protezione civile garantiranno un servizio di controllo dell’area fino al completamento della bonifica.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it