Massimo Lorenzetti si candida a sindaco di Trecastelli con la lista “Armonia per Trecastelli”

Massimo Lorenzetti si candida a sindaco di Trecastelli con la lista “Armonia per Trecastelli”

L’ultimo sindaco di Castel Colonna scioglie le riserve e svela il principio ispiratore della sua lista civica. Scelte eque ed imparziali per una politica che nel coinvolgimento e nella collaborazione dei territori vede il suo minimo comune denominatore

TRECASTELLI – L’avvocato Massimo Lorenzetti si candida a sindaco per il Comune di Trecastelli con la lista civica “Armonia per Trecastelli”. È il primo aspirate alla carica di Primo cittadino che scopre le carte e spiega la sua proposta politica e di governo per il comune della provincia di Ancona che andrà al voto il prossimo 26 maggio. “Ho deciso di candidarmi dopo un’attenta e lunga riflessione – ha dichiarato Lorenzetti – e la mia scelta è intimamente legata al termine che connota il nome della lista che abbiamo creato: Armonia.

Come molti sanno Trecastelli è un comune fuso da 3 municipalità distinte: Ripe, Castel Colonna e Monterado. Una scelta che ho appoggiato a suo tempo quando ero Sindaco proprio a Castel Colonna, un passaggio che ancora oggi ritengo, in quella fase, obbligatorio e necessario, ma è sul proseguo di questo progetto che non ho visto i risultati che molti cittadini come me attendevano. In sintesi non si mette in discussione la fusione in sé come scelta politica, ma come questa sia poi stata realizzata dal punto di vista programmatico e pratico in questi ultimi 5 anni.

Da questa posizione che altro non è che un mero costatare lo stato dell’arte son partito con la lista “Armonia per Trecastelli”, un progetto che guarda a tutta la società civile che vive il territorio e a tutte le 3 municipalità che oggi formano la città di Trecastelli come un unico.

L’idea di fondo è che oggi sia necessario una secondo step di questa fusione, ma che questa volta debba esser fatto in maniera armonica, equilibrata ed imparziale. La mia è una visione politica legata alle peculiarità di queste 3 aree urbane e rurali, che ne sappia esaltare caratteristiche e tutelare le specificità da un lato, ma che allo stesso tempo dedichi risorse e attenzioni in maniera bilanciata ed obiettiva alle stesse. Questa è la nostra linea, ovvero quella di proporre progetti che nella collaborazione abbiano il loro minimo comune denominatore e che puntino sempre e comunque ad un beneficio di cui equamente tutto il nostro territorio debba godere. Un processo più che necessario che metta la parola fine a questo momento che, ancora ad oggi, definisco di transizione e che possa realmente lanciare, nel prossimo quinquennio, l’area vasta di Trecastelli in una più armoniosa fase di coesione e sviluppo, portando a maturazione definitiva la fusione del 2014”.

Chi è Massimo Lorenzetti

Massimo Lorenzetti nasce a Senigallia il 9 marzo 1972. Dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza presso l’Università di Urbino, dove si laurea dottore in legge. Originario di Castel Colonna, dove ha vissuto fino a due anni fa, ora risiede a Ripe, dove esercita ormai da anni la professione di avvocato con specializzazione in contenziosi bancari.

È stato sindaco del Comune di Castel Colonna dal 2004 fino al 2013, dedicando durante il proprio mandato particolare attenzione alle problematiche sociali ed a quelle legate alla mancanza di lavoro, dimostrando particolare sensibilità al dialogo aperto con tutti i cittadini, senza alcuna distinzione politica e sociale. Attualmente vive insieme alla compagna Magda ed ai suoi figli Manuel e Claudia.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it