Urbino Città Ideale ha contribuito a migliorare i rapporti con la Regione

Urbino Città Ideale ha contribuito a migliorare i rapporti con la Regione

URBINO – Nel corso di un incontro il consigliere regionale Giacomo Rossi ed il capogruppo della lista Urbino Città Ideale, Lino Mechelli, hanno illustrato l’importanza dell’adesione al Movimento Civici Marche.

All’incontro, oltre a Rossi e Mechelli, sono intervenuti il sindaco Maurizio Gambini, la presidente Erdis Maura Magrini e il consigliere comunale di Mercatello Tommaso Gentili.

Il consigliere Rossi ha esordito sull’importanza della collaborazione tra le liste  rappresentate da “Civici Marche”, un modo concreto per dare maggiore forza alle rappresentanze dei territori interni della provincia di Pesaro e Urbino. Si è dichiarato disponibile all’ascolto delle istanze delle popolazioni del territorio, assicurando la massima attenzione alle questioni della viabilità, della sanità, a cominciare dall’Ospedale di Urbino, all’Università ed ai rapporti con Erdis, il tutto in stretto rapporto con l’Amministrazione comunale. Lino Mechelli ha definito strategica la scelta della collaborazione con “Civici Marche”, in quanto consente un rapporto ed un legame con il governo regionale e con quello nazionale.

Il Gruppo consiliare della lista Urbino Città Ideale, con il capogruppo Mechelli e la maggioranza dei soci, hanno aderito al Movimento regionale. Non cambia la sua connotazione e collocazione nell’ambito dell’Amministrazione comunale, come sottolineato dal sindaco Gambini, è impegnata a concludere la legislatura collaborando con lealtà per portare a termine i tanti progetti.

Urbino ha già sperimentato il confronto con l’esponente di spicco dell’Associazione, il presidente dell’Assemblea Legislativa Dino Latini, accolto di recente in Consiglio comunale con unanime gradimento e consenso degli argomenti affrontati. Il sindaco Gambini, intervenendo ha sottolineato il valore positivo della collaborazione illustrata, che consolida il rapporto con l’Amministrazione comunale e il governo regionale. Forze rappresentative a sostegno dei bisogni dei nostri territori, sanità, viabilità e servizi.

Ha speso parole di apprezzamento nei confronti del ruolo della Lista Urbino Città Ideale, del suo capogruppo Lino Mechelli e di quanti sono incaricati nei vari livelli di responsabilità.

La presidente Erdis Maura Magrini, ha quindi illustrato gli ottimi risultati conseguiti nei quattro atenei e, per quanto riguarda Urbino, una svolta epocale può derivare dal recupero dell’ex albergo Montefeltro e Piero della Francesca.

La lista seguirà, con la dovuta attenzione, l’evoluzione del quadro politico e dei criteri di elezione della prossima competizione, avendo l’ambizione di contribuire alla migliore scelta del programma e della coalizione di continuità. “Non dobbiamo dimenticare – è stato detto – che sono tempi di terremoti più o meno distruttivi dei partiti e, pertanto, è necessaria l’arte della tessitura di rapporti per raggiungere la maggioranza del 50%+ 1 per governare la Città”.

La rete dei contatti che seguirà all’adesione al Movimento Civici Marche contribuirà a realizzare una forza importante e determinante nelle prossime competizioni, le liste civiche circoscritte al localismo hanno il fiato corto, per affrontare i problemi più complessi, hanno bisogno di avere collegamenti a tutti i livelli istituzionali ed elettivi.  Il confronto si è concluso dando appuntamento a breve scadenza per iniziative importanti e di grande attualità.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: