A Terre Roveresche uno scuolabus totalmente elettrico

A Terre Roveresche uno scuolabus totalmente elettrico

Il sindaco Sebastianelli: “Un passo nel futuro nel segno della sostenibilità ambientale ed economica”

TERRE ROVERESCHE – E’ stato presentato questa mattina dal Comune di Terre Roveresche uno scuolabus totalmente elettrico, con una stampa eloquente su entrambe le fiancate: “io vado con il sole”. Ed è proprio così, perché le ricariche di energia saranno effettuate utilizzando l’impianto fotovoltaico presente sopra la copertura del deposito comunale ubicato nel municipio di San Giorgio, in via Monteporzio.

“Una scelta nel segno della duplice sostenibilità: ambientale ed economica – ha commentato il sindaco Antonio Sebastianelli –. Oltre ad evitare emissioni nocive in atmosfera, questo mezzo ci consentirà anche di risparmiare il costo del diesel, che attualmente è vicino ai 2 euro al litro, e di litri, per spingere un pulmino, ce ne vogliono circa 6 al chilometro”.

Accanto al primo cittadino, hanno partecipato alla presentazione la sua vice Lucia Borsini, gli assessori Ortensia Sbrozzi e Claudio Patregnani, il presidente del consiglio comunale Sabina Stortiero, il direttore della ditta ‘Carind’ che ha curato l’allestimento, Andrea Scarponi, e Nicola Venuto, titolare di ‘Newtron Group’ che si è occupato dell’elettrificazione.

“Oggi compiamo un passo nel futuro – ha ripreso Sebastianelli – e un ulteriore step verso la tutela dell’ambiente che stiamo portando avanti con determinazione sin dal giungo 2017, quando siamo stati eletti alla guida di questo Comune, e che si è già concretizzata nell’innovativo sistema di calcolo della bolletta Tari, commisurato all’anidride carbonica prodotta per lo smaltimento dei rifiuti di ciascun utente, che è un unicum in tutta Italia”.

Sul risparmio in termini economici che sarà in grado di garantire questo nuovo mezzo, il sindaco ha aggiunto: “Ogni euro non speso in quest’ambito potrà essere destinato per un servizio ulteriore a favore della nostra gente e per lo sviluppo del territorio”. Lo scuolabus green ha una capienza di 31 posti, più altri 2 di servizio e sarà in funzione già dai prossimi giorni.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: