Domenica gran finale a Borgo Mercatale per la Festa del Duca

Domenica gran finale a Borgo Mercatale per la Festa del Duca

URBINO – Gran Finale, domani (domenica 14 agosto), alle ore 21 a Borgo Mercatale della 40° edizione della Festa del Duca – Federicus Theatrum con Il GRANDE GIUOCO DELL’AITA e FUOCHI RINASCIMENTALI.
Il Giuoco dell’Aita, che ha ricevuto il riconoscimento del MIBAC, Ministero dei beni e delle attività culturali che lo ha inserito tra i quindici giochi storici più prestigiosi d’Italia, ritornerà in scena nell’Arena di Borgo Mercatale. Si sfideranno la squadra del popolo e quella della corte, come in passato, nei periodi di non belligeranza.

Ospite d’eccezione il campione olimpionico di lotta greco-romana Andrea Minguzzi che riceverà il premio SPORT & PACE consistente in una medaglia con busto di Federico armato e tocco in testa che sarà consegnata dalla Presidente Francesca Crespini insieme a un trofeo dello scultore urbinate Ermes Ottaviano raffigurante il Gioco.

L’ingresso prevede un biglietto di 5 euro acquistabile sul circuito liveticket o direttamente il loco. I posti non sono numerati.

Dalle 17.30, programma coordinato dal direttore artistico, prof. Massimo Puliani, propone nel

Cortile d’Onore di Palazzo Ducale –

MICHELE RAMPINO

Concerto per chitarra:

Sir John Smith his Almain – “Fantasia VII” John Dowland

“Capricho de Goya n. XX” Mario Castelnuovo Tedesco

“Obsequio a el Maestro Tres Piezas para Guitarra” Carlos Chavez

Cortile d’Onore di Palazzo Ducale – ore 18,00

ANDREA LAQUIDARA

“Quando il paesaggio racconta”

Incontro con la partecipazione del prof. Roberto Danese e Salvatore Ritrovato

Il film del Regista, RITRATTO DI DONNA IN UN PAESAGGIO ha vinto il Premio come Miglior Film in concorso all’Indie Movies Spark Film Festival di Utrecht (Olanda)!

A Seguire

Presentazione del Film illustrato: “Fe Dux. Federico da Montefeltro duca di Urbino con Simone Sorini (in video) Giuseppe Dromedari e Francesco Ambrogiani

Il centro storico di Urbino, a ingresso gratuito, sarà animato da spettacoli per tutta la famiglia. Dalle 9 la gara nazionale di tiro con l’arco inserita nel campionato Fitast, musica a cura del gruppo Tempus Ludit, spettacoli di giullaria di Bricco e Bracco, spettacoli e animazioni di musica, teatro e giocoleria a cura dei Folet dla Marga e dei Diavoli Rossi. Corso Garibaldi e Via Veneto animate da mercati dell’artigianato e mercati storici.
«Una festa studiata per tutta la famiglia – sottolinea la presidente ARS Maria Francesca Crespini –. Un piacere vedere il centro di Urbino pieno di turisti e urbinati. Siamo tornati ad una festa in tutta la città con animazioni e spettacoli di livello, per ogni genere di pubblico. Migliaia le persone in città che in questi tre giorni hanno apprezzato il lavoro fatto da decine di volontari e collaboratori. Un ottimo ritorno della Festa del Duca per questa edizione Federicus Theatrum».

Il programma degli spettacoli è disponibile sul sito urbinofestadelduca.it e sulle pagine social Festa del Duca Urbino.

Il programma è organizzato dall’A.R.S. Urbino Ducale  in collaborazione con Comune di Urbino stesso, con il contributo della Regione Marche, MIC Ministero della Cultura e con la collaborazione della Galleria Nazionale delle Marche e l’Arcidiocesi di Urbino e dell’Università degli Studi. Sponsor: Engie – Mediolanum, Hotel MAMIANI, Fondazione Cooperativa agricola GIROLOMONI, CONAD URBINO.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: