A Chiaravalle Pd e Movimento 5 stelle escono dall’aula per non votare una propria mozione

A Chiaravalle Pd e Movimento 5 stelle escono dall’aula per non votare una propria mozione

Con i soli voti dei consiglieri di maggioranza è stata anche concessa la cittadinanza onoraria a Sofia Raffaeli

CHIARAVALLE – Nel corso del Consiglio comunale di oggi (giovedì 28 luglio) è avvenuto un episodio davvero singolare: i gruppi di opposizione del Pd e dei 5 stelle sono usciti dall’aula al momento di votare una mozione presentata da uno di loro (il gruppo del Pd) e che la maggioranza aveva già dichiarato di voler votare, pur suggerendo alcune lievi modifiche per renderla di più rapida esecuzione.

“Oggetto della mozione – si legge in una nota di Chiaravalle Domani –  era la possibilità, da parte di consiglieri e assessori, di devolvere tutta o parte della propria indennità di carica ad associazioni che si occupano di violenza di genere.

“Con l’abbandono dell’aula da parte del presentatore è stato impossibile votare il testo.

“Un atteggiamento davvero incomprensibile, – aggiunge Chiaravalle Domani – specie di fronte ad un generale accordo di tutto il Consiglio comunale che avrebbe permesso di dare esecuzione immediata al testo.

“E’ evidente la strumentalizzazione dell’iniziativa: era tutto già organizzato, così da ottenere un effetto sorpresa e cercare di mettere in difficoltà la maggioranza. Un obiettivo decisamente fallito.

“Nel prosieguo dei lavori, la maggioranza di Chiaravalle Domani – si legge sempre nel documento – ha approvato la concessione della cittadinanza onoraria a Sofia Raffaeli e alcune variazioni di bilancio che consentiranno di investire altri 75 mila euro nell’efficientamento energetico di alcune strutture comunali, come il Campo dei Pini e il Circolo Tennis, oltre a mettere a disposizione nuovi fondi per la cultura, sport, turismo e iniziative cittadine per il prossimo Natale. Un vero peccato che le opposizioni, vittime della loro stessa strategia, abbiano preferito prendere un po’ di sole in Piazza Risorgimento invece che esprimere il proprio parere su queste importanti scelte amministrative per la città di Chiaravalle e rappresentare i (pochi) elettori che li hanno votati”.

Nella foto: i consiglieri di maggioranza mentre, da soli, votano la cittadinanza onoraria a Sofia Raffaeli

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: