Per gli studenti di Cagli un confronto sulla legalità

Per gli studenti di Cagli un confronto sulla legalità

CAGLI – Come si stana un pericoloso latitante? Quali e quante azioni sono necessarie per arrivare alla cattura di un boss? Se ne parlerà nell’incontro sulla legalità riservato agli studenti dell’istituto superiore “Celli” di Cagli (classi terza, quarta e quinta indirizzo Ipia e Ite) e dell’istituto comprensivo “Michelini Tocci” di Cagli (classi di terza media), in programma per domani, mercoledì 27 aprile, alle ore 11.30, nell’aula magna del “Celli”. Su iniziativa del gruppo di Cagli del “Movimento delle Agenze Rosse”, i giovani potranno ascoltare dallo scrittore e ispettore di polizia “I.M.D” il racconto della sua attività alla Sezione Catturandi della Squadra mobile di Palermo.

“Parlare di mafia ai ragazzi – dice la referente del gruppo di Cagli del ‘Movimento delle Agende Rosse’ Rachele Saraga (nella foto)è doveroso e necessario ma occorre al tempo stesso portare testimonianze di coloro che sul campo hanno combattuto e stanno combattendo la criminalità organizzata mettendo a rischio la propria vita per la verità e la giustizia, come I.M.D. Ringrazio i dirigenti scolastici del ‘Celli’ Francesco Trauzzi e del ‘Michelini Tocci Edoardo Virgili  per l’interesse dimostrato verso la nostra attività e le tematiche della legalità”. L’iniziativa, dal titolo “18 anni alla sezione Catturandi della squadra mobile di Palermo”, è patrocinata dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dall’Unione Montana Catria e Nerone e si svolgerà in presenza per gli studenti delle superiori e da remoto per quelli delle scuole medie.

Info: “Movimento delle Agende Rosse” Gruppo di Cagli “Emanuele Basile e Emanuela Loi”, cell. 3393851503, mail: agenderossecagli@gmail.com (g.r.)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: