Salgono i contagi nella casa di riposo di Jesi ma le condizioni di salute restano buone

Salgono i contagi nella casa di riposo di Jesi ma le condizioni di salute restano buone

Sono 54 gli ospiti e 18 gli operatori risultati positivi al Covid. Grazie al fatto che praticamente a tutti era stata somministrata la terza vaccinazione, gli anziani contagiati sono in buone condizioni di salute e solo per tre di essi è stato necessario il ricovero

JESI – Sono 54 gli ospiti e 18 gli operatori socio sanitari risultati positivi al Covid alla casa di riposo di Jesi. Grazie al fatto che praticamente a tutti era stata somministrata la terza vaccinazione, gli anziani contagiati sono in buone condizioni di salute e solo per tre di essi è stato previsto il ricovero: uno in ospedale nel reparto Covid, gli altri due in Rsa. I medici dell’Usca monitorano quotidianamente la situazione e verificano che tutti i parametri, a partire dalla saturazione, siano normali.

Con il protocollo di sicurezza già attivato dalla scorsa settimana, gli ospiti sono in isolamento nelle rispettive camere. Restano in contatto con i familiari tramite tablet, essendo sospese ovviamente le visite, e verranno sottoposti a tampone nei prossimi giorni fino a superamento del contagio.

Per quel che riguarda la sostituzione temporanea degli operatori socio sanitari, alcuni operatori sono già stati assunti ed altri lo saranno nei prossimi giorni. Nel frattempo il personale presente si è messo totalmente a disposizione per coprire temporaneamente tutti i turni anche del personale assente nell’attesa che l’emergenza termini.   Fortunatamente la casa di riposo di Jesi ha da sempre standard assistenziali ben superiori a quelli previsti dalla normativa, cosicché il disagio è parzialmente ridotto.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: