Pellegrino e Amato: “Il caso del sindaco di Chiaravalle sia spunto di riflessione”

Pellegrino e Amato: “Il caso del sindaco di Chiaravalle sia spunto di riflessione”

ANCONA – L’ormai noto caso di Chiaravalle, che vede come protagonista il sindaco accusato di “stalking” da una dirigente del Comune, che ha querelato l’uomo preoccupata dalla progressiva escalation dei suoi comportamenti, ha riacceso i riflettori su un fenomeno in costante aumento e che induce alla riflessione in termini sociali, politici e giuridici.

“Rispettiamo il diritto del sindaco Damiano Costantini a non essere indicato quale colpevole, fino a quando la colpevolezza non sia stata definitivamente accertata nelle sedi opportune, ma il nostro Dipartimento – affermano Cinzia Pellegrino (nella foto), coordinatore nazionale, e Sandra Amato, responsabile regionale, del Dipartimento Tutela Vittime di Fratelli d’Italia – non può esimersi dall’esprimere sostegno a questa donna che ha avuto il coraggio di ribellarsi a quelle molestie assillanti e non più tollerabili, ricorrendo all’Autorità giudiziaria. Le accuse sono molto gravi, tanto che il G.I.P. del Tribunale di Ancona ha applicato nei confronti del Sindaco la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa (il Municipio!) e di comunicazione con la stessa, allo scopo di assicurare alla donna uno spazio fisico libero dalla presenza dell’accusato, ma anche per scongiurare rischi più gravi.

“Il Dipartimento Tutela delle Vittime di Fratelli d’Italia auspica che vengano resi effettivi tutti gli strumenti di tutela disponibili e che realmente si garantisca una pronta risposta alle donne quando queste hanno il coraggio di chiedere aiuto. Siamo sdegnate, infine – concludono Cinzia Pellegrino e Sandra Amato –, dalle soventi ipocrite strumentalizzazioni esercitate da certa parte politica, riguardanti gli esecrabili fenomeni di stalking e maltrattamenti subiti dalle donne, che rimane inerte quando ciò avviene in casa propria. Per Fratelli d’Italia la violenza non ha colore”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: