Domenica lo storico Palazzo Cassi di San Costanzo apre le porte agli amanti della storia

Domenica lo storico Palazzo Cassi di San Costanzo apre le porte agli amanti della storia

SAN COSTANZO – San Costanzo torna a far visitare gratuitamente Palazzo Cassi, palazzo storico sito nella piazza centrale del paese.
Domenica 6 febbraio dalle ore 15 alle ore 20 ci sarà un’apertura straordinaria con tour guidato completamente gratuito organizzato dal Punto IAT del comune.
Conosciamo meglio Palazzo Cassi
Recentemente restaurato, Palazzo Cassi è il museo di San Costanzo e dei suoi cittadini. La biblioteca al piano terra, la Pinacoteca e la sezione Archeologica al primo piano o piano nobile, una mostra permanente di pittura e fotografia, fanno rivivere i fasti di un tempo. Sobrio ed elegante nella sua facciata bianca, risalta rispetto agli altri edifici intorno per le sue grandi dimensioni: è infatti il frutto dell’unione di due palazzi, un po’ come a dire che questo è il luogo per antonomasia della fusione e dell’incontro dell’élite cittadina.
E’ possibile accedervi anche tramite ascensore e con animali di piccola taglia.
Non è necessaria la prenotazione, sarà controllato il super green pass e mascherina ffp2.
Non solo cultura… ma risate e bellezze architettoniche
Un’occasione da cogliere è quella della scoperta della nuova Piazza San Pio da Pietrelcina, recentemente restaurata ed inaugurata il 15 Gennaio. La piazza della convivialità e della comunità sancostanzese, nuovo gioiello architettonico studiato per risaltare le fattezze delle mura storiche. Da non perdere anche la visita del borghetto, le sue case colorate e l’affresco con cui il famoso pittore Natale Patrizi, in arte Agrà, racconta San Costanzo.
Sempre domenica 6 febbraio, avrà luogo presso il Teatro della Concordia lo spettacolo per bambini “Il Pirata che voleva rubare i sogni” alle ore 17.00. E’ possibile prenotare il biglietto online sul sito di Vivaticket.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: