Al Collegio Raffaello di Urbino apre una grande mostra di Giò Ross

Al Collegio Raffaello di Urbino apre una grande mostra di Giò Ross

URBINO – Oggi (sabato 18 dicembre) alle ore 16 presso il Collegio Raffaello di Urbino apre la mostra dell’urbinate Giò Ross dal titolo NBArt!

Le opere realizzate dall’artista, sono create a Urbino, luogo di profonda ispirazione, città natia di Raffaello ed è a lui che si ispirano. Si tratta di una collezione fuori dagli schemi, che propone immagini sorprendenti dei dipinti più celebri di tutti i tempi in chiave Pop; nello specifico queste ultime, sono state accostate alle grandi icone del basket americano, quindi plasmate con delle vere e proprie leggende.

L’idea è partita nel 2020, anno in cui si celebravano i 500 anni dalla morte di Raffaello e anno della tragica scomparsa del famosissimo cestista americano Kobe Bryant. L’artista decide di fare una cosa straordinaria mai vista prima, decide di unire e fondere queste due icone differenti e cosi lontane l’una dall’altra che in comune hanno però, una grande forza, ossia quella capacità di ispirare e far innamorare della propria passione intere generazioni, suggellando in questo modo un’alleanza immaginaria in un luoqo eterno, nella dimensione delle stelle, bellissima ed indimenticabile.

Da qui si è creata, una collezione più ampia, che lega le grandi opere d’arte ad altrettanto grandi star dello sport, in composizioni assolutamente originali. Il risultato è un mix esplosivo e sorprendente: due icone, una dell’arte e una dello sport che trovano vita assieme in uno spazio nuovo, in un connubio indissolubile da cui attiora un’immagine curiosa e affascinante, anche sotto forma di composizione d’autore. Lo slancio creativo e l’intuizione iconografica nasce da quell’intimo sentimento ancestrale di gratitudine verso i creatori di sogni, verso coloro che ci fanno volare ed entusiasmare nella nostra vita; grazie a loro abbiamo trovato una formula magica, un gioco inedito per esprimere un abbraccio idilliaco in una rappresentazione unica e profondamente sentita.

“La mostra che propongo – dice Giò Ross – è un connubio tra arte e sport assolutamente originale. L’idea di fondere due “mondi” cosi diversi, spero possa contribuire a stimolare la curiosità dei giovani verso il mondo dell’arte e dei dipinti più famosi, per apprezzarne la bellezza e per capirne la storia che raccontano. L’appuntamento proposto oggi, vuole essere solo l’inizio di un percorso, in continua evoluzione, che spero possa arrivare molto lontano; naturalmente non poteva non partire da Urbino, nel cuore delle Marche dove l’arte e la bellezza si respirano da secoli e dove nacque la prima vera “superstar” Raffaello Sanzio”.

Ingresso libero (seguendo tutte le normative Covid vigenti)

aperture dal martedì alla domenica (chiuso il lunedì)

orario sia feriale che festivo: dalle 10 alle 12/ dalle 16 alle 19

URBINO – Collegio Raffaello – 18.12. 2021 / 20. 02.2022 – Sala 5 – 1° Piano – P.zza della Repubblica 5

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: