Quattro giorni di iniziative a Moie per le 14 candeline della Biblioteca La Fornace

Quattro giorni di iniziative a Moie per le 14 candeline della Biblioteca La Fornace

MOIE – Quattro giorni di iniziative, tra letteratura, arte, convivialità, momenti di incontro per riflettere e per liberare la fantasia.

L’Amministrazione comunale organizza un fine settimana e il martedì successivo di eventi per celebrare il quattordicesimo compleanno della biblioteca la Fornace, la struttura di Moie inaugurata il 1° dicembre del 2007 e diventata negli anni un polo culturale e aggregativo di riferimento per l’intera Vallesina.

Iniziative di nuovo in biblioteca, in presenza e aperte al pubblico, sempre con obbligo di presentare il green pass, compreso il “rito” del taglio della torta di compleanno con il primo cittadino, le autorità e gli ospiti. E sarà un nome di grande richiamo e spessore culturale a impreziosire la cerimonia: lo scrittore e regista pluripremiato Franco Brogi Taviani, che come i fratelli Paolo e Vittorio ha consegnato alla storia del cinema dei capolavori assoluti.

«Festeggiamo un traguardo importante per La Fornace – osserva il sindaco Tiziano Consoli – che si traduce in un impegno ad essere sempre più presidio educativo, riferimento culturale e civico. Una biblioteca soprattutto aperta al dialogo con il territorio, per attivare preziose sinergie e offrire servizi e proposte culturali coinvolgenti e in grado di far crescere la comunità». L’assessora alla Cultura Tiziana Tobaldi evidenzia come quello organizzato dal Comune sia «un compleanno con ospiti illustri e il dono di un periodo felicemente denso di iniziative: dalla settimana nazionale “Nati per Leggere” conclusa con la “Giornata internazionale dell’infanzia e dell’adolescenza”, a “Libriamoci”, al concorso “Storie da biblioteca, archivi e musei”, fino alla rassegna “Teatro in Biblioteca”. La varietà e la trasversalità di temi e linguaggi è un valore aggiunto: un mosaico culturale ed emozionale, stimolo ed espressione della nostra comunità».

La rassegna per il 14esimo anno di attività del centro culturale “eFFeMMe23” biblioteca La Fornace è iniziata ieri con una conferenza dal titolo 1 “Il dialogo tra giovani e famiglie” con Paolo Petrucci, educatore, formatore e giornalista. L’incontro, dedicato alla relazione intergenerazionale è rivolto a famiglie e giovani.

Oggi, sabato 27 novembre, si inizia alle 10,30, al Binario 9 e ¾, con i “Sabati da favola!” Il Gruppo dei volontari della biblioteca La Fornace proporrà letture per i più piccoli con il kamishibai, lo “spettacolo teatrale di carta” di origine giapponese che utilizza tavole stampate con testi e disegni per catturare l’attenzione dei più piccoli. Il momento clou sarà nel pomeriggio, alle 17,30, quando Franco Brogi Taviani presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo libro “Le ricorrenze”.
Scrittore, sceneggiatore e regista, Taviani ha pubblicato romanzi, opere per la Tv e per il cinema. Tra le più conosciute il film Masoch (1980), entrato a far parte della selezione ufficiale del Festival di Venezia e di New York, Modì – Vita di Amedeo Modigliani, Forse Dio è malato, uscito nelle sale Italiane, vincitore del Festival Internazionale del Cinema dei Diritti Umani di Buenos Aires nel 2008 e nel 2013 il film Gli sconosciuti. Ha al suo attivo più di cinquanta titoli di documentari.
Come regista di documentari a sfondo sociale e d’arte ha vinto un Nastro d’argento, una Osella d’argento alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, il 1º premio di categoria al Festival di Salerno (per due volte), il 1º premio del Festival Internazionale di Rio della Plata.

A moderare l’incontro con Taviani sarà Franco Burattini, psicologo e psicoterapeuta, artista, già dirigente della U.O.S. di Promozione Salute Mentale e Supervisione Psicoterapia presso il Dipartimento di Salute Mentale AV2 di Jesi.
Al termine, ci sarà la tradizionale cerimonia con il taglio della torta di compleanno.

Sarà lo scrittore e giornalista Diego Mecenero l’ospite di domenica 28 novembre. Alle ore 17,30 parlerà del suo libro “Le affascinanti leggende dei Monti Sibillini” – edizione Ephemeria, presentato lo scorso ottobre al Salone del Libro di Torino. Il volume, con prefazione presidente del Parco Nazionale dei Sibillini Andrea Spaterna e illustrazioni di Chiara Salvini, racconta le antiche e meravigliose storie riguardanti la Grotta della Sibilla e il Lago di Pilato senza rinunciare ad un’accurata esposizione storico-scientifica. Tra i contenuti, esposti con massima aderenza alle fonti storiche e alle diffuse tradizioni popolari più recenti, vi sono anche alcuni elementi inediti di particolare interesse.
Dialoga con l’autore l’assessora alla Cultura Tiziana Tobaldi.

L’ultima iniziativa in programma sarà quella di martedì 30 novembre, dalle ore 18, per festeggiare il compleanno della Fornace e del Caffè Letterario.
È previsto un happy hour al costo di € 5 e il taglio della torta offerta a tutti coloro che parteciperanno all’aperitivo.
Le prenotazioni vanno effettuate entro lunedì 29 novembre al numero 3398772520. Green Pass obbligatorio.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: