Un arricchito sistema bibliotecario fiore all’occhiello dell’Unione Montana Catria e Nerone

Un arricchito sistema bibliotecario fiore all’occhiello dell’Unione Montana Catria e Nerone

CAGLI – Il Sistema Bibliotecario Catria Nerone pone le sue radici secolari nella nascita dello Scriptorium della Biblioteca del Monastero di Fonte Avellana, e arriva fino ai giorni nostri con il servizio bibliotecario associato, e il suo Ente capofila – l’Unione Montana omonima, comprendente le biblioteche dei Comuni membri e quella, appunto, del Monastero della Santa Croce di Fonte Avellana.

Dal mese di ottobre il sistema si è arricchito anche della Biblioteca Comunale “Dante Alighieri” di Acqualagna, una delle più prestigiose testimonianze del valore dei patrimoni librari conservati nei nostri territori, con i suoi oltre 10.000 volumi a stampa, le sue sale di lettura, con i suoi servizi di reference digitali, con le sue iniziative, rivolte in particolare ai “giovani lettori”, alle nuove generazioni di utenti.

Le attività partiranno a pieno sabato 30 ottobre 2021, con l’apertura dei locali al pubblico e l’organizzazione di uno “spaventoso” evento a tema Halloween: “I Mostri di Dante arrivano ad Acqualagna”, laboratorio per i più piccoli a tema dantesco e letture animate con i lettori del progetto Nati per Leggere.

Grande soddisfazione del presidente dell’Unione Alberto Alessandri: <<Il Sistema Bibliotecario rappresenta il fiore all’occhiello del panorama culturale del nostro Ente. Le biblioteche sono gli scrigni del sapere, della nostra storia, dell’istruzione dei nostri giovani e dei nostri bambini. Riuscire a gestirle in forma associata ci offre la possibilità di ottimizzare le risorse umane ed economiche, fare progetti di rete forti e strutturati, come l’appena terminato Festival del Libro nelle Terre di Mezzo. Sono davvero felice e orgoglioso del rientro di Acqualagna, perché ora siamo al completo anche su questo servizio associato, e rafforziamo la nostra offerta culturale con un patrimonio di grande prestigio. Il nostro Sistema Bibliotecario diventa sempre più forte e vogliamo che nel futuro possa sempre maggiormente ingrandirsi e strutturarsi, aprendo dunque, a chi vorrà farne parte, le porte di uno dei nostri migliori servizi associati.>>

Il Sindaco di Acqualagna Luca Lisi ha aggiunto “Siamo lieti di rafforzare il rapporto con l’Unione attraverso il Sistema Bibliotecario Catria e Nerone. L’amministrazione, proprio per questa finalità, ha destinato un nuovo spazio del Palazzo della Cultura e grazie a un finanziamento della Regione, ha acquistato sia nuovi   arredi adeguati per giovani lettori sia di nuove attrezzature multimediali. Crediamo nella bellezza della cultura in ogni sua forma; abbiamo la responsabilità di “educare” nel miglior modo possibile gli adulti di domani.

La Biblioteca di Acqualagna sarà operativa, al momento, il lunedì, il venerdì e il sabato pomeriggio, dalle 15:30 alle 18:30 e, oltre ai classici servizi di prestito librario e consultazione, offrirà ai propri utenti servizi di reference, di prestito interbibliotecario e intersistemico, MLOL il servizio di biblioteca digitale, attività laboratoriali 3-5 anni e 6-10 anni, gare di lettura per gli adolescenti, circoli letterari, incontri con gli autori, corsi di scrittura creativa, progetti per intere famiglie e neogenitori, e tanto altro ancora.

In conclusione, si invitano tutti a venire a scoprire le biblioteche del Sistema Bibliotecario Catria Nerone, Acqualagna, Apecchio, Cagli, Cantiano, Frontone e Serra Sant’Abbondio, con la piena consapevolezza che un “buon lettore”, piccolo o grande che sia, è come un viaggiatore curioso: ogni libro scelto, ogni brano, ogni pagina, rappresentano l’inizio di un viaggio dove poter esplorare nuovi mondi e arricchire la propria mente, vivendo infinite vite, perché la lettura è un’immortalità all’indietro.

Per info sbcatrianerone@gmail.com

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: