I consiglieri della Lega contro la Giunta Seri: “La società Futsal Olympia Cuccurano espulsa dalla palestra Biagioni”

I consiglieri della Lega contro la Giunta Seri: “La società Futsal Olympia Cuccurano espulsa dalla palestra Biagioni”

FANO – “Ennesima caduta della Giunta Seri – affermano i consiglieri della Lega Luca Serfilippi, Gianluca Ilari, Marianna Magrini e Luigi Scopelliti – la società Futsal Olympia Cuccurano è stata espulsa dalla palestra L. Biagioni, per la quale il presidente Franco Biagioli da decenni ha portato avanti numerose attività sportive al suo interno, investendo più di 150.000 euro negli impianti del quartiere di Cuccurano.
Le attività svolte dalla società sportiva e dal suo presidente rappresentano un pilastro storico per la frazione di Cuccurano, fondamentali per l’attività aggregativa e sociale, pertanto abbiamo deciso di presentare una interpellanza in consiglio comunale per fare luce e chiarezza su tutta la vicenda.

“Al loro posto all’interno dell’impianto – si legge sempre nell’intervento dei consiglieri della Lega – è prevista l’installazione in pianta stabile e l’utilizzo ordinario per l’attività del trampolino elastico. Una situazione spiacevole che doveva essere evitata, utilizzando il buonsenso”.

Tuonano i consiglieri della Lega: “Ci risulta che il consigliere comunale del Pd Enrico Nicolelli è coinvolto nell’attività dell’Olympia Ginnastica Cuccurano che ha dato il nulla osta a procedere, senza minimamente interpellare le società che orbitano all’interno della struttura. A quanto detto a mezzo stampa dall’assessore, sembra che gli sia stata “promessa” la gestione della nuova palestra della scuola di Carrara-Cuccurano, come “mediazione” per tenere le acque calme, ma agli atti non ci risulta nessun bando di gestione aperto.
“Se così fosse – aggiungono i consiglieri della Lega -, si profilerebbero diversi illeciti, pertanto chiediamo una volta per tutte di far luce e raccontare la verità su tutta la vicenda – accusano i consiglieri della Lega – riferendo tutto in consiglio comunale.
“Chiediamo – terminano i consiglieri leghisti – di porre rimedio al danno causato alle società in tempi celeri, senza azioni illegittime, sulle quali vigileremo attentamente”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: