Dalla vigna alla tavola, ottobre si apre a Chiaravalle da “GastronoMia”

Dalla vigna alla tavola, ottobre si apre a Chiaravalle da “GastronoMia”

CHIARAVALLE – Prosegue il viaggio del progetto “Marche, dalla Vigna alla Tavola: Bianco, Rosso e Verdicchio” promosso dall’associazione DiscoveryMarche e sostenuto dalla Regione Marche-Assessorato all’Agricoltura.

L’autunno si apre con l’appuntamento di giovedì 7 ottobre alle 20.30 al nuovo ristorante “GastronoMia” di largo don Leone Ricci 5 che ha aperto i battenti da appena due mesi nel cuore di Chiaravalle. Una serata di degustazione di alcuni dei principali vini del nostro territorio, per una promozione che passa davvero dal calice.

Le Marche, regione al plurale, mostreranno davvero la loro forza con la presentazione del primo brand che unisce due produttori del territorio – Giorgio Santini dell’azienda Broccanera di Arcevia e Alberto Serenelli dell’omonima azienda agricola di Ancona – già amici e accomunati dalla passione per il vino.

Le uve rosse Syrah del terreno di Broccanera ad Arcevia e quelle di Montepulciano sul Conero, unite nella produzione di un rosso eccezionale, dal sapore deciso, custode di tutte le proprietà organolettiche che derivano dal mare e dalla collina. Il rosso del brand “GiorgioAlberto” da uve Montepulciano Syrah, sarà degustato durante la serata insieme alle altre etichette delle due aziende, che si sposano a dei veri e propri matrimoni di gusto per un menù ad hoc, solo per veri bongustai.

Si aprono le danze con le Alici in saor innaffiate da “Lo scosso Metodo Ancestrale” dell’azienda agricola Broccanera; poi Ravioli di burrata, tonno e basilico esaltati da un “Metodo classico di Verdicchio Millesimato” sempre di Broccanera. Si prosegue con capesante al burro e pane tostato al prezzemolo, accompagnati da “Sora Elvira Verdicchio dei Castelli di Jesi” di Alberto Serenelli, poi Mazzancolle con salsa alla burrata e timo, erbe straginate e patate arrosto in abbinamento a un “Biancospino Sauvignon” sempre di Alberto Serenelli. La chiusura in dolcezza con la Zuppa inglese al vino di visciola per brindare con “Buoninsegni” dell’azienda agricola La Fonte di Senigallia.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: