Il Nomadi Fans Club da Chiaravalle a Novellara in bicicletta sotto il segno della solidarietà

Il Nomadi Fans Club da Chiaravalle a Novellara in bicicletta sotto il segno della solidarietà

CHIARAVALLE – In occasione del 10° anniversario del Nomadi fans club “stop the world” di Chiaravalle, un gruppo di persone partiranno da Chiaravalle sabato 18, in bicicletta, per raggiungere Novellara il giorno 20 dopo aver percorso circa 330 chilometri.

La manifestazione è stata organizzata sia per rendere omaggio a Dante Pergreffi chitarrista dei Nomadi scomparso a soli 30 anni in un incidente stradale e ad Augusto Daolio cantante e cofondatore del gruppo musicale anche lui scomparso a soli 45 anni a causa di un tumore, sia per ricordare le tante serate trascorse a cantare insieme ai Nomadi.

La partenza è prevista per le ore 8,30 in piazza Risorgimento davanti al municipio, dove il Vice Sindaco e Assessore allo Sport Eleonora Chiappa firmerà una pergamena che verrà portata dai ciclisti a Novellara. Invitiamo tutte le persone interessate a venire in piazza con noi e percorrere un tratto del percorso insieme. La prima tappa sarà Cesenatico dove visiteremo la tomba di Marco Pantani a cui i Nomadi hanno dedicato una canzone.

Si uniranno a noi al cimitero di Cesenatico gli amici del fans club Abruzzo Nomade Marco Pantani. Lunedì 20 arriveremo a Novellara dove visiteremo il bellissimo parco dedicato ad Augusto e la tomba della voce storica dei Nomadi. Successivamente andremo anche a Fabbrico per rendere omaggio a Dante Pergreffi.

Martedì 21 saremo ricevuti in municipio dal Sindaco di Novellara e da Beppe Carletti, tastierista e fondatore 58 anni or sono (1963) del gruppo più longevo al mondo dopo i Rolling Stones, i quali firmeranno la pergamena in ricordo dell’evento.

Interverrà anche Rosanna Fantuzzi, compagna di Augusto, che presiede l’Associazione Augusto per la Vita che ha come scopo principale la ricerca oncologica oltre alla formazione dei medici specializzati, alla quale i ciclisti consegneranno a nome del fans club “stop the world” un assegno da devolvere all’associazione.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: