Emergenza acqua, il sindaco di San Costanzo si appella alla cittadinanza

Emergenza acqua, il sindaco di San Costanzo si appella alla cittadinanza

SAN COSTANZO – Il Comune di San Costanzo aderisce all’appello lanciato da Marche Multiservizi verso i Comuni gestiti del servizio idrico per sensibilizzare la cittadinanza a limitare il consumo di acqua potabile.
“Poco fa – ci ha detto il sindaco Filippo Sorcinelli – ho infatti trasmesso il seguente messaggio ai 1322 cittadini iscritti al servizio di messaggistica whatsapp del Comune di San Costanzo:
“Il Comune di San Costanzo e Marche Multiservizi invitano la cittadinanza a contenere i consumi di acqua.
Siamo consapevoli di richiedere a cittadini e imprese uno sforzo importante ma è necessario, in condizioni di criticità, il contributo di TUTTI.
Ribadiamo la necessità che l’acqua sia utilizzata solo nelle sue funzioni di prima utilità.
Grazie per la collaborazione.
Si ricorda inoltre che è in vigore fino al 30/09 l’Ordinanza Sindacale Nr.35 del 22/06/21 volta al RISPARMIO IDRICO E LIMITAZIONI PER L’UTILIZZO DELL’ACQUA POTABILE👉 https://bit.ly/3xJoIZa]
La situazione sta infatti peggiorando tant’è che il Comitato provinciale di Protezione Civile sull’emergenza idrica è in continuo contatto con la Protezione civile regionale, l’autorità di tutela delle acque e l’AATO n.1 per definire tutte le azioni che dovranno essere attuate qualora venisse meno la continuità del servizio”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: