Dal 10 al 12 settembre torna a Fano il BrodettoFest

Dal 10 al 12 settembre torna a Fano il BrodettoFest

FANO – Dal 10 al 12 settembre torna a Fano il BrodettoFest, la 19° edizione dell’evento dedicato al piatto simbolo dell’Adriatico con spettacoli, degustazioni, cooking show stellari, ospiti internazionali, grandi nomi dello spettacolo, chef che hanno fatto la storia della cucina italiana, laboratori per i bambini dedicati alla conoscenza del cibo di qualità e alla scoperta del mare e tante bellissime novità.

NEWS 19^ EDIZIONE

Per l’edizione 19° si amplia il format di successo della ristorazione, che dall’anno scorso sostituisce i tradizionali stand gastronomici allestiti nel lungomare, con un servizio di qualità garantito da un circuito di oltre 30 ristoranti collegati ai luoghi della kermesse grazie a una navetta gratuita, il “Brodetto Bus”. Una scelta di grande consenso, – operata dagli organizzatori Confesercenti Pesaro e Urbino e Comune di Fano – che si ripete per valorizzare un grande piatto, assaporarlo in piena sicurezza, celebrarlo e garantirne la massima qualità.

Batte ancora più forte il cuore pulsante dell’evento: il Palabrodetto brillerà delle stelle della ristorazione e da grandi nomi della cucina italiana e delle principali trasmissioni televisive di cucina, protagonisti dei cooking show, spettacoli ed esibizioni in cucina e delle degustazioni guidate (Tensostruttura di lungomare Simonetti).

Il BrodettoFest si conferma palcoscenico nazionale per la promozione dell’intera filiera della pesca, della valorizzazione dei prodotti locali tipici e delle eccellenze enogastronomiche. Temi esplorati nei talk show con i principali protagonisti di settore della scena nazionale e internazionale, che si troveranno a Fano per fare un focus sul neo Distretto Biologico delle Marche, unico e grande distretto del bio per numeri, progetti e obiettivi.

Si potenzia fortemente la collaborazione, attiva per il quarto anno consecutivo, con il MIPAAF attraverso “Brodetto & Kids”, nel centralissimo Largo Seneca del lungomare Simonetti, il progetto ludico-educativo che piace tanto ai bambini e alle famiglie, poiché attraverso il gioco libero e di gruppo, si coinvolgono i più piccoli alla scoperta e alla conoscenza della sana alimentazione. Focus di questa edizione la “rivoluzione verde” tra le sfide attuali portate avanti dall’Agenda 2030 dell’Onu attraverso laboratori, giochi, spettacoli per vivere un’esperienza con i cinque sensi. Toccare con mano, sperimentare, aiutare i più piccoli a fare buon uso: sono esperienze e opportunità determinanti fondate sul principio del “fare per conoscere”.

Novità assoluta è MeetMoretta. Un innovativo spazio esperenziale all’interno dell’evento, interamente dedicato alla Moretta, la bevanda a base di caffè, tipica delle Marche e originaria della città di Fano. Un connubio vincente e un’occasione importante per la valorizzazione delle tipicità del territorio attraverso degustazioni, master class, grandi ospiti e la prima competition nazionale Moretta&Co.cktails. È la prima edizione del concorso nazionale riservato ai Barman professionisti che vedrà i finalisti sfidarsi nella finalissima live, direttamente al BrodettoFest. Verranno, inoltre, ospitate le masterclass condotte dalla giuria composta dai migliori bartender e mixologist italiani, punti di riferimento nel panorama nazionale: Filippo Sisti, Giovanni Ceccarelli, Flavio Angiolillo.

Tornano le uscite in barca alla scoperta delle meraviglie del mare con BrodettoBoat con una deliziosa novità grazie alle degustazioni tipiche a bordo. Anche quest’anno Il Bianchello d’Autore sarà il vino ufficiale del BrodettoFest.

Altra novità è la forte integrazione tra evento fisico e digitale, grazie alla piattaforma social media dell’evento che accoglie il racconto online dedicato alla cultura, alla storia e alla tradizione marinara. Si celebra l’essenza del BrodettoFest, caratterizzato dalla sapienza dei pescatori e i grandi ospiti del mondo del food, che hanno creato un mix vincente tra tradizione e rinnovamento del brodetto, piatto simbolo della cucina adriatica, rendendo BrodettoFest uno degli appuntamenti gastronomici più importanti e noti del panorama italiano e internazionale.

GLI INTERVENTI

Etienn Lucarelli, assessore al Turismo del Comune di Fano: “Le difficoltà spesso aprono a grandi opportunità. E stato così lo scorso anno quando, in piena pandemia, il BrodettoFest, costretto a rimodulare gli spazi, ha presentato un progetto altamente innovativo, che prosegue anche per la nuova edizione, grazie alla collaborazione fondamentale di tutto il comparto della ristorazione locale. Le attività previste valorizzano un’eccellenza della gastronomia locale alla quale si legano gli altri prodotti tipici, esaltati ancora meglio dalla collaborazione virtuosa con i ristoranti della città, che presenta una ricaduta economica considerevole. Il BrodettoFest – prosegue l’Assessore Lucarelli – come altri eventi promossi dal Comune di Fano, sta crescendo in maniera notevole. Rappresenta un investimento che l’amministrazione comunale continua a portare avanti con determinazione in questo periodo particolarmente difficile, al fine di sostenere le attività economiche e valorizzare la città attraverso la promozione turistica”.

Mirco Carloni, vice Presidente della Regione Marche: “I prossimi mesi e gli anni che verranno saranno di grande rinnovamento per la nostra regione, dal punto di vista economico, turistico ed ambientale. Le Marche sono per loro natura il luogo in cui la sapienza delle nostre tradizioni agricole, marittime ed enogastronomiche si coniugano con lo splendore di territori ameni e salubri che vogliamo mettere a fattore comune come tratto identificativo della nostra regione. Con questo spirito, la Giunta regionale ha intenzione di promuovere in modo organico ed unitario le eccellenze del territorio, esaltandone le peculiarità all’interno di un brand Marche forte e riconoscibile capace di penetrare mercati interni e soprattutto esteri altrimenti irraggiungibili singolarmente. Questo è il grande tema tra l’altro del Distretto unico del Biologico delle Marche, argomento di dibattito in questa edizione del Brodetto Fest, che su mia iniziativa la Giunta regionale sta promuovendo con determinazione e che, forte del gran numero di adesioni ottenute ha la potenzialità di divenire il bio-distretto più grande d’Europa. Tutti tasselli di una strategia complessiva che stiamo predisponendo e che consentirà alle Marche di imporsi a tutto campo come la regione delle qualità e delle eccellenze”.

Gino Sabatini, presidente Camera di Commercio Marche: “La Camera di Commercio sostiene il progetto promozionale del brodetto dalla sua, ormai lontana, prima edizione, come Camera di Pesaro e poi come Camera delle Marche dal 2018. E come ente a perimetro regionale possiamo essere più incisivi nell’azione di valorizzazione organica di tutte le eccellenze dei nostri variegati, ricchissimi territori. Apprezziamo dell’iniziativa di Confesercenti la capacità di avere costruito attorno a un piatto della tradizione un’opportunità per le imprese dell’accoglienza ma anche un veicolo per fare conoscere la tradizione e la storia del luogo, costruendo attorno momenti di aggregazione, convivio, divulgazione delle specificità del territorio. Penso ovviamente al Bianchello, un’eccellenza locale di grande interesse, potenzialità che accompagna benissimo il prodotto brodetto cui è legato anche per antichità e profondità di radici storiche. Un’abbinata che potrebbe a sua volta legarsi a prodotti identitari di altri luoghi delle Marche (altre zuppe di pesce, come ve ne sono in tutte le nostre coste), altre eccellenze enologiche di pregio e poco in voga. Inanellare un circolo virtuoso che armonizzi le tante sfaccettature delle Marche, nel rispetto delle peculiarità, è la sfida e il compito di una Camera, che è la prima in Italia per estensione territoriale”.

Pier Stefano Fiorelli, presidente Confesercenti di Pesaro e Urbino: “Siamo orgogliosi di portare a Fano un evento in grado di unire la valorizzazione delle risorse enogastronomiche con la promozione del turismo, la sostenibilità ambientale con l’attenzione per un’intera filiera e siamo sempre più convinti che il valore aggiunto dell’offerta sia proprio in questa molteplicità di ricchezze che rappresentano la nostra qualità della vita. Con BrodettoFest da 19 anni facciamo conoscere il prodotto ittico, valorizziamo i produttori, i commercianti, i ristoratori e gli operatori turistici, difendiamo il nostro mare, promuoviamo un’alimentazione di qualità, parliamo di salute, di buon cibo e di buon vino. Insomma, mettiamo sul piatto gli ingredienti migliori per un appuntamento che sarà, ancora una volta, da non perdere”.

Adolfo Ciuccoli, presidente Confesercenti Fano e tour operator: “Turismo ed enogastronomia individuano un binomio vincente sul quale anche in questa edizione del festival abbiamo voluto puntare per proporre soggiorni all’insegna del benessere. Proporremo il territorio in maniera unitaria, dalla costa all’entroterra, proprio perché le due realtà si compensano e si arricchiscono a vicenda, rendendo l’offerta unica e di maggior valore”.

Giorgio Bartolini, direttore Confesercenti Pesaro Urbino: “Il brodetto è un piatto della tradizione marinara, che per tanti anni è stato poco presente nelle nostre tavole e che il festival ha avuto il merito di recuperare e di valorizzare come merita. Oggi tutti i ristoranti del territorio, non soltanto quelli della costa, amano proporlo e sanno che avranno tanti estimatori pronti a richiederlo. Per noi è una grande soddisfazione perché non si tratta soltanto di recuperare una ricetta, ma la tradizione, la cultura e l’identità di un territorio, tutti elementi dai quali ripartire per essere competitivi anche in termini economici e turistici”.

***

BrodettoFest è organizzato da Confesercenti Pesaro e Urbino e Comune di Fano, con il contributo della Regione Marche, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca e Camera di Commercio delle Marche.

Sponsor 2021: BCC di Fano, GLS Corriere Espresso, Banco Marchigiano

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: