Primo Raccolto parteciperà alla maratona streaming “Il cibo ideale” a sostegno della ricerca oncologica

Primo Raccolto parteciperà alla maratona streaming “Il cibo ideale” a sostegno della ricerca oncologica

FANO – Ci sarà anche Primo Raccolto, la neonata Start Up della Provincia di Pesaro Urbino, tra i relatori che si confronteranno all’interno di “Cibo Ideale – Maratona per una sana Alimentazione”, la due giorni organizzata dalla Fondazione Pirozzi. L’evento ha lo scopo di raccogliere fondi da dedicare ai ricercatori del dipartimento di Scienze biomolecolari dell’Università di Urbino, i quali hanno identificato e sviluppato una classe di composti in grado di indurre una spiccata attività biologica nei confronti delle cellule tumorali. Oltre ai vertici istituzionali più autorevoli sia della Regione e sia del territorio, a Chef stellati, a docenti universitari, a opinion leader, ci sarà anche Primo Raccolto che porterà come esempio il fatto che sana alimentazione, sostenibilità e comodità possano convivere.

“Siamo felici – afferma Gianmarco Duranti, co-fondatore di Primo Raccolto – di essere stati selezionati come relatori a questo interessantissimo convegno che intende ricercare su quale possa essere la via per una alimentazione sana”. E propio Primo Raccolto ha fatto della genuinità il proprio punti di forza: “Dall’intuizione di 5 amici abbiamo investito durante la pandemia per realizzare il primo mercato agricolo on line del territorio. All’interno vi sono solo prodotti a Km0 provenienti esclusivamente da produttori locali che hanno sposato la nostra filosofia. Dire che siamo un e-commerce sarebbe riduttivo. Il consumatore ordina attraverso la nostra piattaforma nella quale può conoscere tutto sugli agricoltori affiliati: dalla storia, alla filosofia e fino all’ubicazione. Volendo promuovere un cambiamento ecosostenibile, tutte le nostre consegne vengono gestite da Urbico, il primo bike courrier della Regione che utilizza esclusivamente bici cargo”.

In un momento in cui la sostenibilità non può essere solo una leva di marketing, Duranti è sicuro che: “mangiare bene in modo semplice e comodo è possibile. Ad esempio, nel nostro sito si può scegliere se acquistare biologico oppure da agricoltori convenzionali che sono comunque rigorosi nel modo di lavorare e che provano un grande amore per la propria terra. Tra i nostri punti di forza c’è la ricerca ossessiva della qualità dei prodotti, provenienti dalla nostra terra. Ci fa piacere poter continuare a raccontare la nostra esperienza come testimonianza nella tutela del sano e corretto stile alimentare. Dopo Fano, ora siamo sbarcati su Pesaro sapendo che i consumatori sono sempre più sensibili ad un acquisto responsabile, sostenibile e trasparente”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: