Quattro percorsi cicloturistici alla scoperta delle meraviglie del nostro entroterra

Quattro percorsi cicloturistici alla scoperta delle meraviglie del nostro entroterra

PERGOLA – Come sostenere il territorio marchigiano e favorire la ripartenza? «Bile Gal Flaminia Cesano» è una risposta concreta: 4 percorsi cicloturistici con 4 itinerari specifici tra la via Flaminia e il fiume Cesano, per accompagnare il viaggiatore a ritmo lento alla scoperta delle Meraviglie di una terra straordinariamente ricca di arte, natura, tradizioni e sapori.

SABATO 10 APRILE 2021 ORE 11 – Il progetto «Bike Gal Flaminia Cesano» verrà presentato in diretta streaming su SIMTUR LIVE: ascolteremo dalla voce dei protagonisti le motivazioni, le scelte, i risultati e, soprattutto, le prospettive di crescita. L’incontro è aperto a tutti gli operatori del territorio e del turismo e a quanti siano interessati al turismo sostenibile. Non a caso, l’evento è ospitato da SIMTUR, Società Italiana professioniti della Mobilità e del Turismo Sostenibile.

L’IMPEGNO DEL GAL FLAMINIA CESANO – «Pur in questo momento di difficoltà estrema, la nostra attività di sostegno e animazione territoriale non si è fermata» dice il presidente Rodolfo Romagnoli. «Abbiamo scelto infatti di dare ancora più visibilità alle ricchezze del nostro territorio, puntando sulla valorizzazione del bike tourism, sul turismo esperienziale, lento e responsabile, sulla biodiversità e la qualità dei nostri prodotti enogastronomici, sull’agricoltura sociale. Facciamo delle nostre radici la nostra forza».

NELLA MAPPA DELLE MERAVIGLIE – La rete di percorsi e professionisti del Bike Gal Flaminia Cesano ha «trovato casa» su SharryLand, la Mappa delle Meraviglie e delle comunità locali, e si è inserita armoniosamente nella sua grande rete nazionale dedicata al turismo esperienziale e sostenibile fuori dai classici circuiti turistici.

PROSPETTIVE – Il progetto, già pubblicato su SharryLand, è destinato a crescere nel tempo con l’adesione di tutti gli attori del territorio, che potranno entrare gratuitamente sulla piattaforma per presentare i loro servizi, esperienze, prodotti ai visitatori su due ruote (e non solo). «SharryLand» spiega il fondatore Luigi Alberton «vuole essere una community e un punto di incontro tra chi cerca e chi offre esperienze di qualità nelle Meraviglie dell’Italia da scoprire. Per questo ha progettato strumenti operativi e inclusivi che agevolano l’incontro con i professionisti del territorio e con le comunità locali, superando l’idea di un turismo mordi e fuggi.

L’evento, il 10 aprile, alle ore 11, si potrà seguire su:

Su SharryLand: https://www.sharry.land/it/sharry/presentazione-progetto-bike-gal-flaminia-cesano

Su Facebook: https://www.facebook.com/simtur.italia

Su YouTube: https://www.youtube.com/c/SIMTURLive

Il progetto Bike GAL Flaminia Cesano su SharryLand: https://www.sharry.land/it/itinerari/bike-gal-flaminia-cesano

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: