“Basta con le divisioni sull’azienda unica per la raccolta dei rifiuti”

“Basta con le divisioni sull’azienda unica per la raccolta dei rifiuti”

Pierpaoli (Confartigianato): “Serve una strategia unitaria: meno costi, più respiro alle imprese”

ANCONA – “Quello dei rifiuti è un problema di cui parliamo da anni. Basta scontri istituzionali, le imprese non possono più aspettare: è necessario imprimere una forte accelerazione per arrivare a una strategia unitaria di gestione, o all’affidamento a un soggetto unico. Servono soluzioni per costruire un modello gestionale che migliori la qualità del servizio, facendo sì che i costi si riducano sensibilmente”.

Questa la posizione di Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino espressa dal presidente Graziano Sabbatini e dal segretario Marco Pierpaoli in merito alla riunione del comitato di coordinamento dei 13 sindaci Ata, l’organo consultivo in materia di rifiuti che rappresenta tutti i Comuni della provincia di Ancona, convocato per questa settimana in più sedute.

“In questo momento di grande complessità per le nostre attività economiche – sottolineano presidente e segretario – sarebbe fondamentale una riorganizzazione adeguata del sistema non solo a livello provinciale ma anche regionale. Serve il massimo impegno per dipanare la questione e auspichiamo che si possa presto raggiungere una visione unitaria che produca risultati positivi per il nostro territorio e per le nostre imprese”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: