A Piagge sarà la Pro loco a gestire l’Ipogeo ed a valorizzare i beni culturali

A Piagge sarà la Pro loco a gestire l’Ipogeo ed a valorizzare i beni culturali

TERRE ROVERESCHE – Con l’approvazione in giunta e la successiva stipula della relativa Convenzione, avvenuta il 29.04.2021, l’Amministrazione Comunale ha formalizzato per il triennio 2021 – 2023 la gestione della grotta Ipogeo (Municipio di Piagge) alla “Pro Loco Piagge”, un’associazione locale di volontariato che opera attivamente e da lungo tempo nel nostro Territorio e che, pur in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo, ha continuato e implementato le sue proposte, segnalandosi come un gruppo coeso e determinato che può contare al suo interno su valide risorse umane e consistenti potenzialità creative e organizzative.

Pur con alcune battute di arresto dovute all’andamento epidemiologico, l’accordo raggiunto è il primo ad essere formalizzato e sancisce un percorso di dialogo e confronto avviato l’anno scorso con le Pro-Loco operanti nel Comune. Il provvedimento si colloca sulla traccia degli obiettivi strategici e di sviluppo turistico delineati dall’attuale Amministrazione, relativamente alla cura e alla valorizzazione dei beni culturali, storici e architettonici del Comune di Terre Roveresche. Nel dettaglio, come ci riferisce l’Amministrazione Comunale, la convenzione non prevede solo la gestione dell’Ipogeo bensì anche attività di marketing territoriale, della tutela e valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale, l’organizzazione di eventi e mostre e progetti speciali. L’obiettivo è migliorare la fruizione della struttura museale, la sua valorizzazione e promozione necessario alla creazione di un sistema di “rete” con le altre strutture culturali e artistiche (materiali e immateriali) presenti sul territorio del Comune di Terre Roveresche.

L’Ipogeo cambia conduzione, “carattere” e “palinsesto”, ma non di certo i suoi connotati di luogo suggestivo dedicato alla scoperta e alla promozione della Cultura e dell’Arte, al quale potranno fare riferimento in ogni periodo dell’anno quelle realtà e associazioni in grado di proporre con nuovi stimoli e rinnovate sinergie il linguaggio artistico in tutte le sue forme e dimensioni, attraverso quelle interpretazioni ed espressioni capaci di sprigionare intime emozioni, innescare moti dello spirito e trasmettere messaggi.

La Pro Loco Piagge, nella persona della Presidentessa Morena Malerba, accetta con riconoscenza la possibilità offerta dal Comune di gestire un sito storico e artistico di rilievo come l’Ipogeo. Nei prossimi tre anni lavoreremo con impegno e passione cercando di creare una rete di collaborazioni culturali nel nostro territorio affinché questo piccolo gioiello possa diventare un punto di incontro e formazione per gli abitanti di Terre Roveresche e uno spazio aperto per la ricerca, la sperimentazione, lo studio e l’arte in tutte le sue declinazioni e in ogni suo orizzonte.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: