A Cartoceto potenziata la videosorveglianza per contrastare l’abbandono dei rifiuti

A Cartoceto potenziata la videosorveglianza per contrastare l’abbandono dei rifiuti

Isole ecologiche monitorate attraverso videocamere mobili in dotazione alla Polizia municipale

CARTOCETO – Nonostante la percentuale di raccolta differenziata si attesti oltre il 76%, l’Amministrazione comunale non abbassa la guardia, ma anzi intensifica i controlli a fronte di alcuni episodi di errato conferimento dei rifiuti. I casi verificatisi in prossimità delle isole ecologiche, infatti, hanno giustificato il potenziamento dell’attività di videosorveglianza delle isole ecologiche più problematiche attraverso l’utilizzo di telecamere mobili in dotazione alla Polizia municipale.

«I risultati di raccolta differenziata conseguiti negli ultimi anni, rendono merito all’attenzione virtuosa e alla preziosa collaborazione di larga parte dei cittadini – spiega il sindaco Enrico Rossi – Quanto raggiunto, sebbene in una logica di continuo miglioramento, corre esattamente lungo la giusta direzione del riciclo, della minor produzione di rifiuti, dunque del riuso. Proprio per questo – continua Rossi – forti del percorso fatto finora e nel rispetto di coloro i quali responsabilmente, ogni giorno, svolgono correttamente la propria parte nel rispetto dell’ambiente in cui vivono, cercheremo, per quanto possibile, di ridurre gli episodi che compromettono il decoro e la pulizia del nostro territorio comunale».

Per questo, l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Cartoceto ha redatto un programma puntuale di dislocazione di camere mobili nei pressi delle isole ecologiche particolarmente critiche.

«A fronte dei casi registrati di errato conferimento e abbandono dei rifiuti – spiega l’assessore all’Ambiente Debora Conti – per tutto il primo semestre del 2021 continueremo a potenziare l’attività di videosorveglianza, segnalando la possibile presenza della strumentazione nei luoghi oggetto del controllo. Ad oggi, son state effettuate oltre 20 sanzioni a carico dei trasgressori. Si sta valutando – continua – la possibilità di riqualificare alcune isole ecologiche che insistono nel centro abitato, al fine di renderle più gradevoli e in armonia con il decoro urbano, anche attraverso l’installazione di sistemi di schermatura green».

L’appello dell’Amministrazione è ancora una volta alla collaborazione di tutti i cittadini affinché rispettino puntualmente le regole della raccolta differenziata. Per tutte le informazioni, è disponibile anche l’app Junker, che fornisce una guida relativa alle modalità di corretto conferimento. Si ricorda inoltre che è attivo sul territorio comunale il servizio CAM Centro Ambiente Mobile (ogni secondo martedì del mese, ore 7.00 – 11.00, Piazza Martiri di Bologna), per la raccolta di rifiuti particolari quali oli, solventi, piccoli elettrodomestici e attrezzature informatiche, così come il servizio ritiro ingombranti (800.997474). Mentre presso via dei Laghi, 18/h a Colli al Metauro, è attivo, anche per i cittadini del comune di Cartoceto, il CRD-Centro di Raccolta Differenziata aperto il lunedì, giovedì e il sabato. Per maggiori informazioni circa gli orari di aperture e il tipo di rifiuti da conferire è possibile consultare il sito Aset www.asetservizi.it, dove è presente anche l’ecocalendario della raccolta porta a porta.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: