Emergenza coronavirus: a San Costanzo, Fano e Terre Roveresche da lunedì le domande per i buoni spesa

Emergenza coronavirus: a San Costanzo, Fano e Terre Roveresche da lunedì le domande per i buoni spesa

SAN COSTANZO – Dalla mezzanotte di lunedì 15 fino alle ore 12 di venerdì 19 marzo il Comune di San Costanzo insieme ai Comuni di Fano e Terre Roveresche riapriranno i termini per fare domanda per i buoni spesa emergenza coronavirus. Questi contributi del Governo saranno spendibili per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità all’interno degli esercenti convenzionati del territorio comunale.

Potranno fare domanda i nuclei familiari che sono stati colpiti dalla crisi, che al 31 gennaio 2021 hanno un saldo complessivo nei c/c e libretti inferiori a 5000 euro ed hanno percepito redditi o emolumenti inferiori a 2000 euro (famiglie con 5 o più componenti nel nucleo familiare), 1600 (famiglie con 3-4 componenti), 1200 (nuclei con 2 componenti) e infine 1000 euro (un componente). Gli importi saranno accreditati sulla Tessera sanitaria/Codice Fiscale dei beneficiari.

Le domande – come fanno sapere il sindaco Filippo Sorcinelli e l’assessore ai Servizi sociali Milena Volpe (nella foto) –  dovranno essere presentate in via telematica attraverso il link presente nel sito del comune di San Costanzo all’indirizzo  www.san-costanzo.pu.it.

Per informazioni 0721.951241 (lunedì mercoledì, giovedì dalle ore 9 alle ore 12) 0721.951239 (martedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13).

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: