Boxe spettacolo sabato e domenica a Fano con due tornei nella palestra di Metaurilia

Boxe spettacolo sabato e domenica a Fano con due tornei nella palestra di Metaurilia

di GABRIELE FRADEANI

FANO – La Upa Pittori di Ancona si è aggiudicata due tornei che farà disputare presso la palestra Metaurilia di Fano per l’impossibilità di recepire locali idonei in città, data la ben nota pandemia in  corso, sabato 27 e domenica 28 marzo con inizio in entrambi i giorni alle ore 17 ma con assenza di pubblico e con la stretta osservanza delle disposizioni emanate in materia dalla Federazione e da tutti gli altri organi preposti.

Un vero peccato perché i 33 atleti iscritti nelle varie categorie dovranno esibirsi non davanti ad amici e familiari come avrebbero voluto ma con solo tecnici e dirigenti come pubblico.

Le manifestazioni in questione sono “Il torneo regionale esordienti schoolboy, junior e youth” e “i campionati elite 2^ serie”.

Per il primo si sono avute otto manifestazioni di interesse: Tarquini Lorenzo della Kaflot, Geremia Bernardini e Fedeli Marco della Pug. 1923, Soldato Michael Stefano della GLS Dorica, Carlucci Gianluca della Phoenix Boxe, Alupului Matteo della Pug. Senigallia, Biti Cozma della Upa Pittori e Belleggia Michele delle Nike di Fermo.

Per il secondo si sono iscritti alla competizione nei 56 kg: Marinelli Alex  della Feretrana e Battistoni Tommaso della B.C.Castelfidardo; nei 60 kg: Villani Gianluca  della Upa, Sgherri Riccardo della Minchillo Boxe, Perdichizzi Francesco e Bitti Leonardo della Nike di Fermo; nei 64 kg: Pompa Giacomo, Cardenà Andrea e Costantini Edoardo della Nike di Fermo, Gioacchini Leonardo della Pugilistica Dorica; nei 69 kg: Caporelli Stafano della Pug. Dorica, Storani Stefano, Albertini Alessandro e Amadio Leonardo della Nike di Fermo, Banini Nicolò della Minchillo Boxe, Kebe Haklick della Upa Pittori; nei 75 kg: Ferranti Umberto e Mercattili Filippo della Nike di Fermo, Elisei Marco della B.C.Castelfidardo, Favilla Francesco della Liberti di Fabriano; negli 81 kg: Marchionni Sacha delle B.C.Castelfidardo e Kabali Andrea della Boxe Olympia; nei 91 kg : Fall Ousmane el Hadji della GLS Dorica e Cacchiarelli Davide della B.C.Castelfidardo; nei kg +91: Giottini Pasquale della Audax Boxe.

Impegnate quindi ben 13 società della regione e in tempi come questi in cui ci si può allenare con estrema difficoltà e combattere ancora meno sembra quasi un miracolo. Merito per la massima parte dei Tecnici e Presidenti delle società marchigiane e dei dirigenti regionali con in primis il presidente luciano Romanella che si stanno adoperando al massimo.

“ Abbiamo fortemente voluto questi tornei – ci ha precisato IL Presidente della Upa Antonio Occhinero – perché nel nostro sport non  si può stare fermi ma bisogna combattere altrimenti peso e forma se ne vanno e occorre molto tempo per tornare al meglio. Ben vengano quindi le riunioni anche senza pubblico che ci consentono di stare sul pezzo ed essere pronti quando finalmente potremo aprire le porte ai tanti appassionati di pugilato. Nel caso dei due tornei potremo vedere fra gli “esordienti” le giovanissime leve, mentre fra i “2^ Serie” atleti di una certa esperienza su cui contare per i prossimi cimenti nazionali”.

Nelle foto: la locandina della doppia manifestazione; uno dei protagonisti dei 2^ serie, Kebe Halick con all’angolo il tecnico della Upa Marco  Cappellini; Albertini con i tecnici Adelelmo Smerilli e Fausto Rocco; Perdichizzi (a sinistra) in combattimento

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: