Mazzoni della Lega: “Chiaravalle, un paese che lotta con il Covid”

Mazzoni della Lega: “Chiaravalle, un paese che lotta con il Covid”

di ALESSIO MAZZONI*

CHIARAVALLE – Sono passati da pochi giorni gli inizi di questo 2021 che speriamo tutti ci porti ad una situazione migliore dell’anno passato, che rimarrà alla storia come una dei peggiori della storia moderna.

Questa pandemia sta rovinando gli animi di tutti noi e ci sta portando sia all’individualismo che al crollo del tessuto sociale e commerciale perché a molti non sono arrivati ancora le indennità dovute, l soldi per la cassa integrazione latitano e anche i vari ristori promessi (quando arrivano) sono simbolici in quanto non permettono la copertura dei reali costi.

Noi come Lega chiediamo a tutti di mantenere la calma e di rispettare le regole che ci vengono imposte, anche se di dubbia efficacia, non è puntando il dito verso chi prova a lavorare e far lavorare i propri dipendenti che usciremo dalla pandemia.

Dobbiamo altresì cercare di capire chi prova a galleggiare ogni giorno e non far rimanere le famiglie dei propri dipendenti senza il pane per sfamarsi.

Discorso analogo anche per le forze dell’ordine che ogni giorno devono anche loro interfacciarsi con queste regole da far rispettare che danno luogo a libera interpretazione e che molte volte con il dolore nel cuore si trovano a dover fare la faccia cattiva verso chi cerca solo di sopravvivere.

Speriamo quindi che, nel medio termine, si possa tornare ad una parvenza di normalità e che tutta questa situazione possa così rimanere un triste ricordo.

*Coordinatore locale Lega Salvini Premier – Chiaravalle

Nella Foto: alcuni esponenti della Lega di Chiaravalle con il leader nazionale Salvini ed il commissario regionale Marchetti

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: