A San Costanzo il Distretto biologico Terre marchigiane

A San Costanzo il Distretto biologico Terre marchigiane

SAN COSTANZO – Con la sua nuova delega all’agricoltura, il vice sindaco Omar Ciani (nella foto), ha presentato alla Giunta un protocollo d’intesa volto alla costituzione di un distretto biologico denominato “Distretto biologico Terre marchigiane” come proposto dalla dott.ssa Sara Tomassini, Presidente dell’associazione Anabio Marche, riscuotendo l’approvazione del sindaco e degli assessori.

La costituzione di questo distretto dovrà risultare fondamentale per poter partecipare a bandi europei e per poter intercettare i finanziamenti del PSR 2021-2027; questa adesione sarà sostenuta anche da altri Comuni della provincia di Pesaro-Urbino, tutti contigui tra di loro i quali rendono ancor più chiara l’idea di unione e volontà di riconoscersi in un’unica area geografica ben precisa e circoscritta, che valorizzi il territorio sul quale risiedono.

Tale distretto non solo dovrà occuparsi di sensibilizzare i cittadini, ma dovrà focalizzarsi sull’incremento complessivo di redditività del territorio stesso, dove sarà possibile favorire la coesione e la partecipazione degli attori coinvolti stimolando l’integrazione verticale e orizzontale con altre filiere come per esempio il turismo, l’artigianato, B&B, agriturismi ecc.

Si cerca quindi di superare il concetto di azienda biologica come unità produttiva isolata, ma anzi, il fine dell’associazione è proprio quello di promuovere la collaborazione con le amministrazioni locali, facendo risaltare il territorio con la sua biodiversità, riscoprendo il valore nutrizionale dei prodotti biologici ed incrementando così la consapevolezza di una corretta educazione alimentare.

La sottoscrizione a questo progetto è rivolto anche a tutte le aziende agricole, coltivatori diretti, IAP,  attività ricettive e turistiche. Per aderire bisognerà fare pervenire la propria richiesta di adesione tramite e-mail all’indirizzo: assessorato.ciani@comune.san-costanzo.pu.it oppure telefonando allo 0721-951224 dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 dove verranno indicate ulteriori delucidazioni e spiegazioni in merito.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: