Truffe dello specchietto, giovane automobilista bloccato dalla polizia

Truffe dello specchietto, giovane automobilista bloccato dalla polizia

FANO – Nel corso dei controlli gli agenti del Commissariato di Fano hanno notato un’auto sospetta che, in orario mattutino, accelerava e decelerava in prossimità di rotatorie e semafori.

Il conducente si fermava lungo la trafficata via Canale Albani  dove veniva controllato dagli agenti mentre stava prelevando, nascosti sotto un sedile dell’auto, alcuni sassolini, utilizzati, solitamente, per colpire gli specchietti retrovisori di malcapitati automobilisti, per poi chiedere loro risarcimenti in denaro.

Il giovane, un ventiduenne di origini laziali, bloccato prima che agisse contro alcune auto in coda nei pressi di un incrocio regolato da semaforo, veniva identificato, risultando già noto alle forze di polizia per aver commesso decine di truffe in tutta Italia mediante, appunto, la cosiddetta tecnica “della rottura dello specchietto”.

La posizione del giovane è attualmente al vaglio dei poliziotti. Si invitano gli automobilisti a segnalare alla Polizia di Stato eventuali simili episodi, al fine di consentire le opportune verifiche.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: