Terremoto politico a Senigallia: Giulio Donatiello si dimette da segretario del Pd

Terremoto politico a Senigallia: Giulio Donatiello si dimette da segretario del Pd

SENIGALLIA – Durante la riunione di segreteria del Partito democratico, tenutasi ieri sera, il segretario Giulio Donatiello ha rassegnato irrevocabilmente le dimissioni.

“La decisione di rassegnare le dimissioni da segretario dopo le elezioni amministrative, indipendentemente dal risultato elettorale – ci ha detto Giulio Donatiello -, era già maturata in me al fine di promuovere un auspicabile rinnovamento ai vertici del partito locale.

“In questi tre anni, il Partito ha promosso sul territorio i suoi valori e il suo spirito democratico con alcune iniziative significative, coinvolgendo gli iscritti ed i simpatizzanti. Ha promosso, altresì, un confronto di idee, l’ascolto e il dialogo, ne sono testimonianza i diversi gruppi di lavoro tematici relativi a turismo, ambiente e territorio, sanità, welfare, istruzione-cultura, giovani, sociale, lavoro, ecc… Inoltre, sono state gestite le fasi congressuali regionali e nazionali e predisposte le necessarie iniziative in occasione delle scadenze elettorali politiche sia europee che nazionali.

“Allo stato attuale delle cose, tante le riflessioni e le analisi che si possono fare e che andranno fatte. Da questo negativo risultato elettorale sicuramente sarà necessario ripartire per una reale, concreta e significativa rigenerazione del Partito.

“Mi preme ringraziare di cuore tutti gli iscritti e i simpatizzanti che in questi tre anni hanno fornito al Partito e alla città il loro fattivo e positivo contributo di idee. Al nuovo Sindaco, alla Giunta e a tutto il Consiglio comunale – conclude Giulio Donatiello -, auguro buon lavoro nell’interesse della nostra bella città”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: