Rifondazione: “A Chiaravalle serve un rafforzamento della vita democratica”

Rifondazione: “A Chiaravalle serve un rafforzamento della vita democratica”

CHIARAVALLE – Dal Partito della Rifondazione Comunista di Chiaravalle riceviamo: “A prima vista potrebbe sembrare una buona iniziativa, a guardarla con attenzione però è un altro ulteriore “sbrego” alle regole e alla sostanza della partecipazione e all’esercizio della democrazia.

“Leggiamo infatti che il Sindaco di Chiaravalle da martedì scorso riceve i cittadini nella sede dell’Associazione “Chiaravalle Domani” che è anche il soggetto politico che ha sostenuto la sua candidatura.

“Certo da tempo in città sono venute a mancare le forme e i luoghi per la partecipazione. Nessuna assemblea pubblica, una comunicazione unidirezionale e sporadica, nessuna consulta comunale attivata e quindi ogni occasione di ascolto risponde ad un’esigenza sempre più urgente e diffusa.

“Questo ascolto però dovrebbe essere esercitato nelle sedi istituzionali e con caratteristiche che consentano la più ampia partecipazione e l’interlocuzione di tutti i soggetti attivi presenti in città. Farlo “a casa propria” umilia, ipso facto, le istituzioni, non solo l’Amministrazione, ma pure il Consiglio comunale delegittimandone il ruolo e deprimendone la funzione.

“Invitiamo pertanto il presidente del Consiglio comunale e tutti i consiglieri a riflettere e discutere di questo fatto con la speranza che sentano il dovere di un gesto di dignità censurandone la “inopportunità istituzionale” e dando invece vita, finalmente, agli strumenti necessari affinché i cittadini tutti (non la gente, termine del vocabolario populista) possano partecipare attivamente alla vita pubblica della nostra comunità. Da quello che pensiamo sia un errore potrebbe invece sortire, se il Consiglio saprà ritrovare la propria autorevolezza, un rafforzamento della vita democratica nella nostra città, noi vogliamo crederci”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: