CORONAVIRUS / Un’altra vittima nelle Marche mentre i ricoveri in ospedale salgono a 118

CORONAVIRUS / Un’altra vittima nelle Marche mentre i ricoveri in ospedale salgono a 118

ANCONA – Nelle Marche sono saliti a 997 i morti correlati al coronavirus. Oggi c’è stata infatti un’altra vittima. Una donna di 87 anni, residente ad Ascoli Piceno, con patologie pregresse, è deceduta all’Ospedale di Fermo

Tutto questo mentre continua a crescere il numero dei ricoverati negli ospedali della nostra regione, saliti da 113 a 118. Purtroppo sono in aumento anche i pazienti presenti nei reparti di Terapia Intensiva (sono passati oggi da 16 a 19). Due degenti in più ad Ancona (da 6 a 8) e uno in più a San Benedetto del Tronto (da 3 a 4), oltre ai sette già ricoverati all’Ospedale di Marche Nord.
Altre 38 persone sono invece ospitate nella struttura territoriale di Campofilone.
Questa mattina il Servizio Sanità della Regione Marche aveva anche comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1882 tamponi: 913 nel percorso nuove diagnosi e 969 nel percorso guariti.

I positivi sono 89 nel percorso nuove diagnosi: 25 in provincia di Macerata, 21 in provincia di Ancona, 16 in provincia di Pesaro Urbino, 6 in provincia di Fermo, 17 in provincia di Ascoli Piceno e 4 fuori regione.

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (17 casi rilevati), contatti in setting domestico (25 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (27 casi rilevati), 1 caso registrato nel setting lavorativo, contatti in ambiente di vita/divertimento (5 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (4 casi).

Di 10 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche.

LE TABELLE

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: